Pienone di visitatori nel fine settimana a Scheggino - Tuttoggi

Pienone di visitatori nel fine settimana a Scheggino

Redazione

Pienone di visitatori nel fine settimana a Scheggino

In centinaia alle tante iniziative che si sono svolte nel week end | E sabato si inaugura la mostra “Scorci della Valnerina” di Maurizio Folletti
Mer, 14/06/2017 - 01:17

Condividi su:


Pienone di visitatori nel fine settimana a Scheggino

scheggino-alimentazioneHanno registrato il tutto esaurito le iniziative promosse sabato a Scheggino durante la tappa umbra di “Panorama d’Italia”, il tour promosso dal noto settimanale diretto da Giorgio Mulè, che è stato dedicato all’alimentazione ed ai prodotti del territorio. Pieno il piccolo teatro per il convegno dal tema “Salute nel piatto”, realizzato in collaborazione con il magazine Focus. Un appuntamento dove si è parlato dell’importanza di una sana alimentazione, ma anche di sicurezza alimentare ed etichettatura.

Gremita anche l’Accademia del tartufo Urbani, dove gli chef stellati Sandro e Maurizio Serva, del ristorante La Trota di Rivodutri (RI), hanno svelato i loro segreti con lo show cooking che ha visto la realizzazione di due piatti: il ‘filetto di trota avvolto in lattuga’ e la ‘quaglia nel bosco’. Ed in tanti nel pomeriggio hanno voluto scoprire anche come si cavano i tartufi, con la lezione di Giovanni Piermarini e Santino Ramadori all’Activo Park.

Scheggino nel fine settimana ha ospitato però  anche varie altre iniziative, con centinaia di visitatori che hanno invaso il borgo ed il parco di Valcasana. La perla della Valnerina è stata infatti la tappa finale della prima edizione del “Rotary bike”, organizzato dal Rotary club di Terni, dai club della Valnerina, dal gruppo Ciclisti uniti per la Valnerina e gruppo bike Passepartout. Il tour, che ha preso il via dalla cascata delle Marmore, si è snodato lungo la greenway del Nera. E sempre domenica mattina  Scheggino ha ospitato anche quasi 150 persone del Caru, il Circolo aziendale Regione Umbria, che hanno scelto la Valnerina per un’escursione guidata che poi ha raggiunto Sant’Anatolia di Narco e Vallo di Nera. A coronamento di un week end da incorniciare per le presenze turistiche, anche il successo del “Battesimo della sella” organizzato dall’Activo Park, che ha visto la partecipazione di centinaia di persone, con i più piccoli che hanno potuto cavalcare dei pony, ricevendo anche il patentino del Coni. Mentre presso il centro Pangea  in tanti hanno voluto provare il rafting.

Scheggino, quindi, si conferma come una meta privilegiata per il turismo, anche per la sua posizione baricentrica nella Valnerina. E proprio al paesaggio è dedicata la mostra d’arte che aprirà i battenti sabato 17 giugno alle ore 18 nello spazio espositivo di Valcasana. “Scorci della Valnerina” è il titolo dell’esposizione realizzata dal talentuoso disegnatore ternano Maurizio Folletti e curata da Luca Tomio. Si tratta di una mostra suggestiva, che racconta la Valnerina attraverso gli scorci dei suoi paesaggi e borghi più belli, da Papigno a Norcia, e che avrà luogo a Scheggino dal 17 giugno al 15 luglio 2017. A raccogliere le opere sarà anche un sorprendente catalogo, con testo di Luca Tomio, fotografie di Alberto Mirimao e presentazione del sindaco di Scheggino Paola Agabiti.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!