Peste suina africana, chieste analisi su tre cinghiali trovati in Umbria

Peste suina africana, chieste analisi su tre cinghiali trovati in Umbria

Redazione

Peste suina africana, chieste analisi su tre cinghiali trovati in Umbria

Ven, 14/01/2022 - 14:57

Condividi su:


I tre esemplari trovati morti nello Spoletino e nella zona di Castiglione, i resti portati dalle guardie ambientali all'Izsum per le analisi

L’Istituto Zooprofilattico dell’università di Perugia (centro di riferimento nazionale per lo studio, monitoraggio prevenzione e profilassi della peste suina africana -Psa-) sta in queste ore analizzando ed effettuando lo screening su almeno 3 carcasse di cinghiali, ritrovati morti in tre distinti luoghi tra cui Spoleto e Castiglion del Lago.

La segnalazione è arrivata dalle guardie ambientali del Wwf, visto che gli animali non presentano apparenti segni di uccisione da attività di bracconaggio o sparo o impatto da incidente stradale.

Wwf Perugia parla di “pesanti sospetti” sulle tre carcasse di cinghiale. Che, qualora venissero confermati, farebbero scattare in automatico le limitazioni su caccia, pesca, raccolta funghi e altre attività.

Limitazioni che al momento, in base all’ordinanza interministeriale firmata giovedì, riguardano solo 114 comuni di Piemonte e Liguria dove sono stati trovati i cinghiali su cui l’Izsum di Perugia ha confermato il contagio da peste suina africana.

“La catastrofica diffusione della Psa anche agli allevamenti suinicoli – conclude il Wwf Perugia – sarebbe il ‘colpo di grazia’ all’intero comparto.

Ovviamente, i tre cinghiali possono essere stati uccisi anche da cause che nulla hanno a che vedere con la peste suina africana.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!