Perugia, Galà Lirico in ricordo di Flaminio Flamini - Tuttoggi

Perugia, Galà Lirico in ricordo di Flaminio Flamini

Redazione

Perugia, Galà Lirico in ricordo di Flaminio Flamini

L'ingresso al concerto sarà a offerta libera, il ricavato della serata sarà devoluto all'Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro onlus
Gio, 18/02/2016 - 12:29

Condividi su:


Sabato 20 febbraio 2016 alle ore 17.30 all’interno della sala concerti dell’oratorio SS Annunziata (piazza Mariotti – Perugia) si terrà il galà lirico in ricordo Flaminio Flamini, recentemente scomparso. Flaminio Flamini era un appassionato di lirica nonché nipote del famoso basso perugino Giuseppe Flamini, protagonista di una sfolgorante carriera teatrale nei primi decenni del ‘900. Al concerto parteciperanno vari cantanti, accompagnati dalle pianiste Anna Flamini, sorella del ricordato Flaminio e Linda di Carlo.
Il concerto rientra nella programmazione della rassegna musicale Confluenze Sonore ideata da Maria Grazia Pittavini a cui è affidata anche la direzione artistica. Soprano e docente di canto al Conservatorio di musica “F. Morlacchi” di Perugia, Maria Grazia Pittavini è stata amica e insegnante di canto di Flaminio Flamini. Si legge in una sua nota «Flaminio era sempre presente a tutti gli eventi musicali ed era sempre un onore per me averlo ospite a un concerto, perché sapevo che avrebbe ascoltato con grande attenzione e competenza, esprimendo il suo giudizio con obiettività e acume. Pregi – conclude la nota – forse ereditati dallo zio Giuseppe Flamini, grande basso perugino dotato di una voce di rara qualità. Così dedico questo concerto  a entrambi: a Flaminio e a Giuseppe con ammirazione e affetto».

La rassegna musicale gode della collaborazione dell’Istituto Giancarlo Conestabile della Staffa e Luigi Piastrelli, del Centro Servizi per il Volontariato di Perugia ed è patrocinato dal Comune di Perugia e dall’Associazione di promozione sociale Rione di Porta Eburnea.
L’ingresso al concerto sarà a offerta libera. Per volere della moglie di Flaminio e di chi ha organizzato l’evento, il ricavato della serata sarà devoluto all’Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro onlus.
A queste persone va il ringraziamento di Giuseppe Caforio, presidente dell’Aucc onlus e il caldo abbraccio di tutti coloro che operano all’interno dell’associazione, con la speranza che la vicinanza emotiva possa aiutare a sopportare il dolore che nasce dalla scomparsa della persona amata.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!