Per Sgarbi un'opera d'arte da Montefalco - Tuttoggi

Per Sgarbi un’opera d’arte da Montefalco

Redazione

Per Sgarbi un’opera d’arte da Montefalco

L’opera di Antoniazzo Romano vola ad Expo 2015 nella mostra “Il tesoro d’Italia”
Gio, 26/02/2015 - 15:52

Condividi su:


Per Sgarbi un’opera d’arte da Montefalco

L’opera di Antoniazzo Romano “San Vincenzo, santa Caterina d’Alessandria e sant’Antonio da Padova” conservata nel museo di San Francesco volerà ad Expo 2015,  chiesta in prestito per essere esposta nella grande mostra “Il tesoro d’Italia” a cura di Vittorio Sgarbi in programma al padiglione Eataly Expo 2015 dal 1 maggio al 31 ottobre 2015.

La richiesta è arrivata direttamente dal curatore Vittorio Sgarbi che in una lettera spiega di aver concepito per questa importante mostra “come una esposizione di capolavori scelti e articolati per regioni”  nel più importante padiglione di Eataly con un potenziale di visitatori intorno a 10mila persone al giorno, dove sarà presentata “una ricca selezione di opere, tra pittura e scultura, dal Trecento ai giorni nostri.

L’obiettivo della mostra – spiega Vittorio Sgarbi – è quello di segmentare una materia così vasta e articolata come la complessa geografia artistica italiana in episodi coerenti tali da far emergere, con grande chiarezza, lo spirito dei luoghi e il gusto espresso nelle forme. Anche ad occhi inesperti apparirà evidente la diversità di un piemontese da un lombardo, di un veneto da un toscano, di un marchigiano da un pugliese. Ma come in questa occasione il confronto apparirà tanto evidente da far riconoscere ogni differenza in un corso che restituisce l’immagine dell’Italia: un mosaico da cui emerge una unità costruita sulla varietà perché l’Italia è una e divisibile, e così si mostra in una esposizione senza precedenti, verificando costanti nel mutare dei secoli”.

“Il prestito di questa importante opera del Museo di San Francesco alla mostra organizzata da Vittorio Sgarbi per l’Expo  – spiega il sindaco Donatella Tesei –   costituisce una grande occasione per la nostra città che può mostrare ai tanti visitatori una delle opere più prestigiose del complesso museale”.

La città di Montefalco sarà protagonista ad Expo 215  anche con un’altra opera: la“Madonna del Soccorso” del 1510 di Tiberio d’Assisi,  sempre conservata nel Museo di San Francesco,  raggiungerà  infatti la Reggia di Venaria di Torino  in occasione dell’Ostensione della Sagra Sindone in programma dal 19 aprile al 24 giugno, che richiamerà a Torino milioni di pellegrini. La mostra  organizzata si intitolerà  “Pregare. L’incontro con il divino nelle religioni del mondo”  e sarà allestita dal 1 aprile al 30 agosto.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!