PC da gaming non più performante come una volta? Forse il problema sta nel case - Tuttoggi

PC da gaming non più performante come una volta? Forse il problema sta nel case

Redazione

PC da gaming non più performante come una volta? Forse il problema sta nel case

Ven, 18/12/2020 - 10:23

Condividi su:


PC da gaming non più performante come una volta? Forse il problema sta nel case

Necessaria una pulizia periodica accurata di ogni angolo del case per garantire le prestazioni del pc

Può sembrare assurdo per molti, ma, oltre all’obsolescenza delle componenti, c’è un altro problema che può ridurre drasticamente le performance dei nostri amati computer da gaming. Stiamo parlando della polvere che con il tempo si accumula all’interno del case del PC, in particolare su tutte le componenti e le relative connessioni.

La polvere infatti, può creare un leggero strato in grado di ridurre le prestazioni del nostro computer. Sappiamo bene come sia estremamente importante creare un ottimo sistema di raffreddamento. Ormai i processori e le schede video che utilizziamo per giocare sono molto potenti e questo comporta un consumo energetico e una generazione di calore incredibile. Il leggero strato di polvere che si può accumulare sopra queste componenti può mettere in difficoltà il sistema di dissipazione del calore, aumentando la temperatura interna al case e riducendo notevolmente le prestazioni, oltre che mettere a rischio il nostro amato PC.

Risulta, quindi, necessaria una pulizia periodica accurata di ogni angolo del case e di ogni componente. Il consiglio che ci sentiamo di dare è di effettuare la pulizia almeno un paio di volte l’anno. Basterà un semplice compressore, in commercio ne troviamo anche di molto piccoli ed economici che sono perfetti per questo scopo, e un pennellino. Dobbiamo avere cura di usare il getto d’aria su ogni componente e su ogni collegamento, ad esclusione di scheda madre e scheda video. Su questi hardware risiedono una gran quantità di piccoli componenti elettronici che potrebbero essere danneggiati se si utilizza un compressore o una bomboletta ad aria compressa, per questo motivo per pulire queste componenti andremo ad utilizzare un pennellino.

Prima di effettuare la pulizia è necessario scollegare le varie componenti in modo da poterle pulire in modo accurato, facendo attenzione poi a ricollegare il tutto nel modo corretto. Le parti in cui risiede maggiormente la polvere sono sicuramente le ventole. Rimuovere la polvere dalle ventole contribuisce ad aumentare la velocità di rotazione, che può essere nettamente ridotta dallo sporco. Inoltre, a volte permette di rendere il sistema più silenzioso ed ovviamente più fresco, grazie ad un maggior ricircolo dell’aria.

Un’altra accortezza, per rimanere in tema di manutenzione, è di andare a sostituire periodicamente la pasta termica usata per il processore in modo da permettere sempre una connessione ottimale. Con queste piccole accortezze potremo mantenere il nostro PC da gaming sempre in salute e al meglio delle performance.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!