Palestre comunali, interpellanza di Spoleto 2030 che affronta anche la semplificazione linguistica - Tuttoggi.info

Palestre comunali, interpellanza di Spoleto 2030 che affronta anche la semplificazione linguistica

Redazione

Palestre comunali, interpellanza di Spoleto 2030 che affronta anche la semplificazione linguistica

Mar, 28/11/2023 - 10:26

Condividi su:


In vista dei lavori alle palestre di Spoleto, Catanossi chiede le intenzioni della Giunta sulle alternative per i bambini che vi frequentano attività sportive

Lavori alle palestre comunali: il capogruppo di Spoleto 2030, Diego Catanossi, ha presentato una interpellanza con risposta verbale e scritta, sulla situazione che interessa scuole e associazioni sportive. Nell’annunciare su Facebook l’atto ispettivo, il consigliere evidenzia anche l’uso ambiguo, se non proprio distorto, della lingua italiana negli incarichi affidati dal Sindaco ai propri assessori.

Questo il testo del post con cui Catanossi informa i cittadini circa la denominazione degli incarichi assessorili e annuncia la  propria interpellanza: “Lo sapevate che a Spoleto abbiamo un assessore allo 𝗦𝗽𝗼𝗿𝘁 𝗽𝗿𝗼𝗳𝗲𝘀𝘀𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 (non professionistico, ma proprio professionale. Qualsiasi cosa questo significhi)? Poi abbiamo anche l’assessore alla 𝗙𝗼𝗿𝗺𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗴𝗲𝗻𝗲𝗿𝗮𝗹𝗲 𝗲 𝘀𝗽𝗼𝗿𝘁𝗶𝘃𝗮 𝗽𝗲𝗿 𝗹𝗮 𝘃𝗮𝗹𝗼𝗿𝗶𝘇𝘇𝗮𝘇𝗶𝗼 𝗲 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗽𝗲𝗿𝘀𝗼𝗻𝗮 (qui la cosa diventa intricata: la formazione se é generale perché non comprende la sportiva? Ma poi… che deve fare ‘sto assessore?).

Diego Catanossi

E poi il più bello: l’assessore alla 𝗩𝗮𝗹𝗼𝗿𝗶𝘇𝘇𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗿𝗶𝗴𝗲𝗻𝗲𝗿a𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗶𝗱𝗲𝗻𝘁𝗶𝘁𝗮𝗿𝗶𝗮 𝘂𝗿𝗯𝗮𝗻𝗮, 𝗿𝘂𝗿𝗮𝗹𝗲, 𝗽𝗿𝗼𝗱𝘂𝘁𝘁𝗶𝘃𝗮 𝗲 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗲 𝗶𝗻𝗳𝗿𝗮𝘀𝘁𝗿𝘂𝘁𝘁𝘂𝗿𝗲 𝘀𝗼𝘀𝘁𝗲𝗻𝗶𝗯𝗶𝗹𝗶 (qui siamo al livello del grande Ugo Tognazzi). In questo casino di parole a caso, prive di ogni riferimento legislativo, scientifico e linguistico, non abbiamo mica capito chi si deve occupare del rifacimento delle palestre e del “palazzetto vecchio”. E come noi, non l’hanno capito neanche le società sportive, le scuole e i bambini/ragazzi che nei prossimi mesi si ritroveranno senza palestre. Per questo abbiamo presentato una breve interpellanza per capire semplicemente i tempi, le soluzioni e le alternative eventuali. Chiediamo scusa per la semplicità del linguaggio utilizzato, ma riteniamo che la chiarezza sia alla base della trasparenza e quindi della democrazia” conclude sarcasticamente il capogruppo.

Questo il testo dell’atto ispettivo inviato al Sindaco e al Presidente del Consiglio comunale sui lavori che riguarderanno due palestre comunali: “Visto che il Palasport ubicato in Via Martiri (cd “Palazzetto vecchio”) e la Palestra di San Martino in Trignano saranno oggetto, a partire dai prossimi mesi, di lavori di ristrutturazione e considerato che entrambi gli impianti sono utilizzati durante la mattina dalle scuole e il pomeriggio da diverse realtà associative sportive; INTERPELLA il Sindaco e la Giunta: 1) per capire cronoprogrammi previsti per gli interventi; 2) per conoscere le soluzioni trovate per permettere a studenti e a studentesse di effettuare le ore di scienze motorie previste dai relativi curricula scolastici; 3) per conoscere le alternative individuate per garantire lo svolgimento degli attuali corsi sportivi pomeridiani organizzati dalle diverse realtà associative sportive. Si richiede risposta in Consiglio comunale e risposta scritta”.

Riproduzione riservata

Articoli correlati


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!