Ottima prestazione per l'Esercito Italiano alla Millemiglia 2014 - Tuttoggi

Ottima prestazione per l’Esercito Italiano alla Millemiglia 2014

Redazione

Ottima prestazione per l’Esercito Italiano alla Millemiglia 2014

La Fiat 508 Coloniale 1100 Mimetica era la più antica vettura militare in gara
Mar, 20/05/2014 - 11:29

Condividi su:


Si è conclusa ieri pomeriggio la 32a edizione della 1000 Miglia che ha visto la Fiat 508 Militare Coloniale 1100 Mimetica dell’Esercito tagliare il traguardo di Brescia classificandosi 2a nella competizione riservata alle vetture militari e 261a in quella generale. L’Esercito non ha mancato la grande occasione e, nonostante alcuni inconvenienti tecnici, il Capitano Daniele Repola e il Sergente Maurizio Lacanale hanno percorso i 1708 km della 1000 Miglia al volante della più antica macchina militare partecipante, risalente al 1938.

Giunto 387 alla tappa di Padova, l’equipaggio dell’Esercito, con grande determinazione e grazie al meticoloso addestramento ricevuto presso la Scuola Trasporti e Materiali, ha attraversato la penisola in continua progressione: 330 a Roma, 270 a Bologna e 261 al traguardo. Su 435 auto partecipanti se ne sono classificate 358, pi di 400 sono arrivate a Brescia e 18 si sono ritirate.

“E’ stato un onore rappresentare i colori della Forza Armata per le strade d’Italia gareggiando al fianco di concorrenti d’eccellenza provenienti da tutto il mondo – ha dichiarato il Capitano Repola al termine della competizione – e grazie alla professionalità e velocità degli interventi del team militare di supporto tecnico, siamo riusciti a vincere anche questa battaglia.

L’Esercito affida la preparazione dei propri piloti agli istruttori della Scuola Trasporti e Materiali di Roma, uno degli enti di formazione tecnica e pratica della Forza Armata. Dalla Scuola dipende anche il Museo Storico della Motorizzazione Militare dell’Esercito che, oltre alla Fiat 508 utilizzata per questa edizione della 1000 Miglia, conserva pezzi di grande valore ed importanza storica, come l’autocarro Fiat 18 BL, due aerei leggeri Piper L 18 e L 21 B, un rarissimo autoblindo Lancia Astura Lince del 1942 e una Fiat 513 tipo 4 del 1910, utilizzata da Vittorio Emanuele III per gli spostamenti sul fronte della 1a Guerra Mondiale.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!