Orvieto, istituito tavolo tecnico con Ordine Architetti della provincia di Terni - Tuttoggi

Orvieto, istituito tavolo tecnico con Ordine Architetti della provincia di Terni

Marco Menta

Orvieto, istituito tavolo tecnico con Ordine Architetti della provincia di Terni

Lun, 28/02/2022 - 12:03

Condividi su:


Si è costituito il tavolo tecnico tra il Comune di Orvieto e l'Ordine degli Architetti della Provincia di Terni; Cecere concentrato sul Superbonus 110%.

È finalmente nato il tavolo tecnico permanente tra il Comune di Orvieto e l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Terni.

“In seguito alla nostra richiesta di istituire tale organismo di confronto – ha dichiarato il presidente dell’Ordine APPC, Stefano Cecere – è stato battezzato il tavolo tecnico; il raggiungimento di questo obiettivo è un risultato molto importante”. “Il delegato dell’Ordine da noi nominato è l’architetto Moreno Polleggioni di Orvieto”.

Il Superbonus 110% in primo piano, con le problematiche derivanti dalle continue modifiche normative e non solo

Sotto la lente di Stefano Cecere, titolare di una società di progettazione, il Superbonus 110%: “Questa incentivazione è un grosso volano di rilancio del settore edilizio e professionale, anche se le continue modifiche normative portano a uno stato di incertezza”. “Rilevante, allo stesso modo, l’inasprimento delle sanzioni nei confronti di chi commette una frode avvalendosi delle agevolazioni fiscali sulle ristrutturazioni. Una piaga, quella delle frodi, che purtroppo ben conosciamo. Tuttavia questo inasprimento sanzionatorio nei confronti delle Professioni ha raggiunto un livello, a nostro avviso, eccessivo: la reclusione fino a cinque anni e una multa fino a centomila euro. Di questa problematica, ovviamente, ci stiamo occupando, e, mediante i contatti con la presidenza nazionale, ci stiamo adoperando nel tentativo di trovare una soluzione che conduca a un alleggerimento delle misure sanzionatorie e delle pratiche di asseverazione”.

Cecere: “Avrei desiderato che Granelli mettesse in risalto lo stato di incertezza dei professionisti”.

Il presidente dell’Ordine APPC, infine, ha ritenuto opportuno replicare alle parole del presidente nazionale di Confartigianato Imprese, Marco Granelli. “Egli ha auspicato la conclusione della stagione delle continue modifiche ai bonus edilizia, ben nove negli ultimi venti mesi, e un assetto normativo definito per restituire alle imprese la certezza di poter investire, lavorare e contribuire al rilancio di un settore fondamentale per la nostra economia e per la transizione green”, ha osservato Cecere. “Come presidente del gruppo Professioni e Terziario della Confartigianato Imprese Terni mi allineo alle parole del presidente Granelli. Come presidente dell’Ordine APPC, invece, avrei desiderato che mettesse in risalto lo stato di incertezza dei professionisti. Il loro è un coinvolgimento pesante e fondamentale per dare il via alla sinergia di cui parla il presidente Granelli”.

“Vorrei puntualizzare, dunque, la necessità di risolvere, in primis, le problematiche relative ai professionisti. Questi ultimi, a cascata, portano il dovuto benessere alle imprese a livello locale e nazionale”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!