Orvieto in tv negli Stati Uniti e in Giappone - Tuttoggi

Orvieto in tv negli Stati Uniti e in Giappone

Marco Menta

Orvieto in tv negli Stati Uniti e in Giappone

Mer, 03/11/2021 - 11:49

Condividi su:


Orvieto protagonista di "Searching for Italy", serie che sarà trasmessa negli Stati Uniti nel 2022, e di un documentario giapponese; "due grandi occasioni".

A Orvieto, giovedì 28 ottobre, ha girato la troupe di “Searching for Italy”, la serie CNN ideata e condotta dallo statunitense Stanley Tucci. A dicembre, invece, andrà in onda il documentario girato per la NHK, la tv pubblica giapponese, interamente dedicato al piccolo borgo umbro.

“Searching for Italy”

Stanley Tucci, attore candidato all’Oscar, vincitore di “Emmy” e “Golden Globe”, ha visitato, accompagnato dalle telecamere, il Duomo e la città sotterranea. Si è soffermato, poi, tra i banchi del tradizionale mercato di piazza del Popolo per raccontare Orvieto anche attraverso le sue eccellenze enogastronomiche. La cucina, infatti, il filo conduttore della serie giunta alla sua seconda edizione. La puntata dedicata a Orvieto e all’Umbria sarà trasmessa sull’emittente televisiva statunitense CNN nella primavera del 2022.

L’Umbria sulla Cnn grazie a Stanley Tucci

“Camminando a piedi per le città del mondo”

Le riprese per il format “Camminando a piedi per le città del mondo”, il documentario realizzato per la NHK giapponese, sono iniziate lo scorso 23 ottobre. L’obiettivo della steadycam sarà l’occhio del visitatore che cammina per la città alla scoperta dei monumenti più celebri di Orvieto e delle tradizioni artigianali e culinarie. Set “naturale” per gli incontri con i personaggi della città il Duomo, il pozzo di San Patrizio, la Torre del Moro, la fortezza Albornoz, la città sotterranea, la funicolare e i vicoli più caratteristici del centro storico. Al centro del corner dedicato al cibo il vino, ovviamente, gli umbrichelli, il tartufo e la palomba.

Tardani: “Due grandi occasioni di promozione per la nostra città”

“Due grandi occasioni di promozione per la nostra città – dichiara il sindaco di Orvieto, Roberta Tardani – che vuole tornare ad attrarre i turisti stranieri dopo le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria“. “Gli ottimi risultati ottenuti durante l’estate si stanno prolungando: per il Ponte dei Morti oltre 7mila le presenze al pozzo di San Patrizio; Orvieto è stata una delle mete più gettonate dell’Umbria”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!