''Operazione trasparenza'' del Consiglio comunale, on line tutti i dati su presenze e attività consiglieri - Tuttoggi

”Operazione trasparenza” del Consiglio comunale, on line tutti i dati su presenze e attività consiglieri

Redazione

”Operazione trasparenza” del Consiglio comunale, on line tutti i dati su presenze e attività consiglieri

Il presidente Tofanelli e il vicepresidente Gasperi fanno un bilancio del primo anno di attività della massima assise tifernate
Ven, 01/09/2017 - 15:57

Condividi su:


”Operazione trasparenza” del Consiglio comunale, on line tutti i dati su presenze e attività consiglieri

Operazione trasparenza per il Consiglio comunale di Città di Castello che mette on line tutta la propria attività, con la possibilità per i cittadini di seguire in tempo reale l’andamento dei lavori, gli atti che propongono i consiglieri comunali e quelli portati in discussione nella massima assise cittadina, le loro presenze alle sedute dell’assemblea, nelle commissioni e nelle conferenze dei capigruppo.

Gli elettori saranno così in grado di controllare l’operato dei propri rappresentanti e di valutare l’azione del Consiglio tifernate con un semplice click sul portale del Comune (trasparenza oppure attività del Consiglio comunale), pur con la necessaria consapevolezza, in ogni caso, che situazioni personali impreviste abbiano potuto condizionare la partecipazione di alcuni consiglieri.

In attuazione di quanto previsto dal regolamento dell’assemblea, aggiungiamo un altro tassello importante a garanzia della piena trasparenza della nostra azione di rappresentanza della collettività, dopo la diretta in streaming delle sedute del Consiglio, tutte visibili sul nostro canale YouTube, e dopo le dichiarazioni rese dai consiglieri sulla propria appartenenza associativa”, ha detto il presidente del Consiglio comunale Vincenzo Tofanelli nella conferenza stampa di bilancio del primo anno di attività della massima assise cittadina, convocata stamattina insieme al vicepresidente Marco Gasperi.

Dall’insediamento del 29 giugno 2016 all’ultima seduta del 28 agosto 2017, il Consiglio comunale si è riunito 27 volte, e nei primi 8 mesi del 2017 ha trattato 44 atti amministrativi, 21 mozioni e ordini del giorno e 40 interrogazioni e interpellanze.

Un ritmo di lavoro molto intenso, che ha impegnato a fondo i consiglieri comunali nell’azione di proposta e controllo, ma anche gli amministratori nei dibattiti sulle politiche comunali e nelle risposte ai quesiti posti” ha sottolineato Tofanelli. “E’ necessario aumentare ulteriormente questo ritmo – ha detto invece Gasperiper permettere una discussione tempestiva degli atti presentati, magari ragionando anche su un ulteriore taglio dei gettoni di presenza che permetta di lavorare di più senza incidere sulle finanze del Comune”.

Per quanto riguarda l’attività svolta dall’ufficio di presidenza, sono state ricordate, tra le altre iniziative, la collaborazione instaurata con la presidente del Consiglio regionale dell’Umbria Donatella Porzi, la vicinanza alla popolazione terremotata di Norcia, cui i consiglieri hanno devoluto una donazione, e il progetto didattico per la promozione della conoscenza delle istituzioni e del ruolo del Consiglio comunale portato avanti con le scuole secondarie di secondo grado del territorio comunale. Nell’ambito dell’attività di formazione che verrà rivolta nei prossimi mesi alle scuole, anche con la partecipazione dell’assessore competente Rossella Cestini, gli studenti potranno redigere, in coordinamento con l’ufficio di presidenza, degli atti di valenza politica che verranno presentati nelle sedute aperte del Consiglio comunale che potranno essere recepiti dall’assemblea e, quindi, dalla giunta comunale. “L’obiettivo è di responsabilizzare i giovani e di farne dei protagonisti della vita istituzionale della città, mettendone a frutto la capacità critica e la voglia di contribuire alle scelte del governo locale”, hanno sottolineato Tofanelli e Gasperi.


Condividi su:


Aggiungi un commento