Operatori Anmic nelle farmacie comunali Afas di Perugia - Tuttoggi

Operatori Anmic nelle farmacie comunali Afas di Perugia

Redazione

Operatori Anmic nelle farmacie comunali Afas di Perugia

Da giugno il personale dell’associazione mutilati e invalidi civili presente nelle farmacie Afas per offrire nuovi servizi
Dom, 27/05/2018 - 06:27

Condividi su:


Operatori Anmic nelle farmacie comunali Afas di Perugia

Le farmacie AFAS di Perugia, dal mese di giugno, si arricchiranno di un nuovo servizio offerto dal personale Anmic. A tal riguardo, è stata siglata tra AFAS, Azienda Speciale Farmacie del Comune di Perugia, e ANMIC una convezione al fine di facilitare la conoscenza e l’accesso ai servizi che quest’ultima offre. È questo un aspetto che riguarda l’anima sociale di AFAS che, come descrive lo statuto, mette a disposizione della cittadinanza le proprie farmacie per ascoltare i propri bisogni ed indirizzabili, di conseguenza, nei vari percorsi di salute e benessere.

ANMIC Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili è Ente Morale nazionale che nasce nel 1956 con scopi di rappresentanza e tutela e promozione dei diritti e degli interessi morali ed economici dell’intera categoria presso le pubbliche Amministrazioni ed Enti aventi per scopo l’educazione, il lavoro e l’assistenza ai cittadini disabili nel rispetto della legislazioni in vigore.

ANMIC costituisce oggi la maggiore organizzazione del settore, sia per il rilevante numero di suoi iscritti, sia per la grande varietà delle tipologie di disabilità che li riguardano (cioè a prescindere dalle diverse patologie che causano la loro condizione di invalidità). È infatti riconosciuto “invalido civile” ciascun soggetto affetto da una disabilità psicofisica (congenita o acquisita), purché non dipendente da cause di guerra, lavoro o servizio.

“La nostra associazione – ha detto la presidente Maria Concetta Patisso – ha  promosso e contribuito a far approvare tutta la legislazione italiana vigente attualmente nel settore dell’invalidità civile e oggi ne difende l’applicazione e ne promuove lo sviluppo, sia sul piano legislativo che su quello culturale e sociale. L’Associazione opera su tutto il territorio nazionale attraverso le sue 104 sedi provinciali ed innumerevoli delegazioni. Richiamare l’attenzione dell’opinione Pubblica sulle problematiche legate al mondo dell’invalidità civile, promuovere incontri, congressi, manifestazioni, porsi come punto di riferimento nei confronti dei singoli o delle associazioni che si districano nel complicato universo della disabilità, è il suo compito e il suo fine.

ANMIC, difendendo oggi queste norme e controllandone l’applicazione, difende la qualità di vita dei cittadini disabili e promuove nel Paese il loro ruolo come risorsa per l’intera collettività. L’Associazione opera su tutto il territorio nazionale attraverso le sue 104 sedi provinciali ed innumerevoli delegazioni. Da giugno 2004 ANMIC è stata inoltre riconosciuta Associazione di Promozione Sociale e iscritta pertanto al Registro Nazionale delle Associazioni, ai sensi e per gli effetti della legge 7 Dicembre 2000 n. 383. La sede provinciale di Perugia che conta oltre 4000 iscritti, è aperta tutti i giorni tranne il sabato e oltre all’assistenza dei cittadini disabili per l’inoltro della domanda di invalidità civile, handicap (L. 104/92), collocamento mirato (L.68/99), cieco civile e sordo civile offre anche servizi gratuiti di consulenza medico legale, legale. inoltre ha aperto dal 1 aprile 2016 uno sportello contro la discriminazione, infatti giornalmente arrivano segnalazioni che testimoniano quanto pesano le barriere culturali nel percorso di inclusione delle persone disabili, nonostante sia in atto un’azione costante per mettere fine alle discriminazioni sia a livello nazionale che europeo.

Afas metterà a disposizione  dei punti informativi in 4 farmacie comunali di Perugia dove gli operatori ANMIC offriranno i seguenti servizi:

  • informazioni relative alla domanda di invalidità civile;
  • handicap (L.104/92);
  • collocamento mirato (L. 68/1999);
  • domanda cecità e sordità;
  •  informazioni per agevolazioni fiscali per disabili;
  • consulenze per ricorsi giudiziali per invalidità civile;
  • consulenze medico legali;
  • consulenze legali;
  • integrazione scolastica;
  • barriere architettoniche ed uno sportello antidiscriminazione per persone con disabilità.

Alla conferenza stampa di giovedì 24 maggio presso la direzione AFAS in Via Fabio Filzi, partecipano il Presidente AFAS Virgilio Puletti, il Direttore Generale AFAS Raimondo Cerquiglini,  la Presidente ANMIC Dott.ssa Maria Concetta Patisso, il vicepresidente Dott. Pietro Renzini, Daniela Assalve, responsabile dell’Ufficio ANMIC di Perugia, Francesca Giovanna Mavilla, volontaria e sindaco revisore dell’associazione, che sarà presente nelle sedi scelte per la sperimentazione del progetto.

Gli operatori ANMIC saranno presenti nelle farmacie AFAS nei seguenti giorni:

FARMACIA N.3 – PONTE SAN GIOVANNI
martedì ORE 9.00 – 11.00

via della Scuola 94, P.te S. Giovanni, Perugia 06135 tel. 075.599.00.88 – farmaciapsgiovanni@afas.it

FARMACIA N.1 – VIA DELLA PALLOTTA
martedì ore 11.30 – 13.30

via della Pallotta 5/o, Perugia 06126 – tel. 075.583.78.00 – farmaciapallotta@afas.it

FARMACIA N.4 – SAN MARCO
giovedì ore 9.00 – 11

str. Perugia-San Marco 83/H, San Marco, Perugia 06131 tel. 075.440.20 – farmaciasanmarco@afas.it

FARMACIA N.8 – CENTRO COMM. EMISFERO
giovedì ore 11.30 – 13.30


Condividi su:


Aggiungi un commento