Omicidio di Ovidio, Maori: "Scongiurato il rischio che l'omicida torni libero per decorrenza dei termini" - Tuttoggi

Omicidio di Ovidio, Maori: “Scongiurato il rischio che l'omicida torni libero per decorrenza dei termini”

Redazione

Omicidio di Ovidio, Maori: “Scongiurato il rischio che l'omicida torni libero per decorrenza dei termini”

Mer, 14/08/2013 - 16:35

Condividi su:


E' stata fissata per il primo ottobre la data dell'udienza preliminare per l'omicidio di Ovidio Stamulis, il ragazzo ucciso a Pietrafitta dopo essere stato massacrato a colpi di mattarello dal compagno della madre. Si svolgerà davanti al gip del tribunale di Orvieto.

L' avvocato Luca Maori, legale della madre del ragazzo ha espresso soddisfazione per questa notizia dato che nei giorni scorsi si era paventata l'ipotesi che a causa di disguidi legati alla riforma dei tribunali potessero decorrere i termini per la custodia cautelare in carcere del reo confesso Pietro Cesarini. “Nonostante i problemi del tribunale di Orvieto – ha
detto Maori – è stato fissato l'inizio dell'udienza preliminare in tempi rapidi, cosi' da evitare rischi legati alla scadenza dei termini di custodia cautelare per l'imputato. Nell'udienza ci
costituiremo parte civile”.

E' chiaro come il trasferimento delle cause di competenza del tribunale di Otvieto dipenda soltanto dalle decisioni del governo legate alla riforma delle circoscrizioni giudiziarie. Il processo potrebbe quindi anche svolgersi a Terni, ma “ciò che conta oggi è che l'udienza sia stata fissata”, come spiega Maori, per evitare la decorrenza dei termini di carcerazione.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!