Oltre 250 prodotti nel portabagagli, Polizia ferma banda dedita a furti seriali - Tuttoggi

Oltre 250 prodotti nel portabagagli, Polizia ferma banda dedita a furti seriali

Redazione

Oltre 250 prodotti nel portabagagli, Polizia ferma banda dedita a furti seriali

La Polizia ha intercettato un'auto sospetta con a bordo due uomini e due donne, tutti denunciati | Ingente la refurtiva ritrovata e riconsegnata ai legittimi proprietari
Sab, 11/07/2020 - 14:11

Condividi su:


Oltre 250 prodotti nel portabagagli, Polizia ferma banda dedita a furti seriali

Una vera e propria banda dedita ai furti seriali, è quello che gli agenti della Polizia di Perugia, diretti dal Commissario Monica Corneli, sono riusciti ad intercettare nel tardo pomeriggio di ieri (venerdì 10 luglio).

Auto sospetta

La Sala Operativa ha ricevuto una segnalazione riguardante un’auto grigia con targa romena, vista girare più volte in un’area circoscritta di Perugia caratterizzata dalla presenza di svariati centri commerciali.

I 4 fermati

Le volanti hanno subito perlustrato la zona, riuscendo a localizzare la vettura sospetta e a identificare gli occupanti, 4 cittadini di origine romena, due uomini, di 29 e 27 anni, e due donne di 19 e 32.

Nel portabagagli oltre 250 prodotti

Gli agenti, durante il controllo del mezzo, all’interno del portabagagli hanno trovato una notevole quantità di generi alimentari, prodotti per l’igiene personale, indumenti intimi, presidi sanitari, prodotti di maquillage, utensili da cucina, bigiotteria varia, profumi, oggetti per la pulizia della casa, posate da tavola, borse da donna e oggetti elettrici per il fai da te in perfetto stato di confezionamento, per un totale di oltre 250 prodotti. Inoltre sono stati reperiti arnesi atti allo scasso e manomissione di serrature.

Denunciati

I quattro, che non sono riusciti a dare una plausibile spiegazione di tutto il materiale contenuto nel bagagliaio, sono stati accompagnati in Questura. A seguito di accertamenti sono emersi precedenti a carico di tutti e 4; gli agenti, inoltre, sono risaliti ai vari esercizi commerciali derubati. Concluse le attività di riconsegna della refurtiva ai legittimi proprietari, i due uomini e le due donne sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per i reati di furto aggravato e ricettazione in concorso e ingiustificato possesso di oggetti atti allo scasso e ad offendere.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!