Natale ad Assisi 2022: maxi presepe, eco alberi e illuminazioni scenografiche, concerti e befane - Tuttoggi

Natale ad Assisi 2022: maxi presepe, eco alberi e illuminazioni scenografiche, concerti e befane

Flavia Pagliochini

Natale ad Assisi 2022: maxi presepe, eco alberi e illuminazioni scenografiche, concerti e befane

Gio, 24/11/2022 - 10:32

Condividi su:


Un mese di eventi dall'8 dicembre all'8 gennaio 2023. Le date e gli orari delle principali iniziative

Dall’8 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023 torna il Natale ad Assisi 2022, con la città che si trasformerà in un grande presepe a cielo aperto, attraverso illuminazioni scenografiche che proietteranno cicli di affreschi di Giotto, legati al tema della Natività, sulle facciate delle chiese e dei principali monumenti. Un percorso emozionale, biblico, artistico, francescano ed ecosostenibile.

Un viaggio visibile anche dalla valle, che esce dalle mura urbiche e si amplia ai santuari francescani della Basilica Porziuncola di Santa Maria degli Angeli e del Sacro Tugurio a Rivotorto, esaltando la bellezza dei principali luoghi francescani, pur all’insegna della sostenibilità, dato che sarà realizzato con tecnologia led, a basso consumo energetico e praticamente a zero impatto ambientale. (L’accensione è prevista indicativamente tutti i giorni alle 17).

L’8 dicembre 2022 parte il Natale di luce

A dare il via alla manifestazione – promossa dal Comune di Assisi, in collaborazione con enti e associazioni del territorio e con il sostegno della Regione Umbria – saranno l’accensione e la benedizione dell’albero e del presepe di San Francesco, previsti l’8 dicembre prossimo, alle 18.30, nella piazza Inferiore della Basilica. Sempre l’8 dicembre, alle 17, si accenderanno le illuminazioni scenografiche su chiese e monumenti della città, realizzate in collaborazione con Enel, a completamento del progetto avviato tre anni fa.

Le suggestive installazioni luminose saranno visibili tutti i giorni, fino all’8 gennaio prossimo e, nel dettaglio, interesseranno i seguenti siti: Chiesa Superiore della Basilica di San Francesco; Abbazia di San Pietro; Piazza del Comune; Cattedrale di San Rufino, Basilica di Santa Chiara; Basilica di Santa Maria degli Angeli; Santuario di Rivotorto; Statue del Presepe diffuso nel centro storico; Rocca Maggiore. Il progetto “illuminotecnica” è stato realizzato da Enel X, divisione del Gruppo Enel dedicata all’illuminazione pubblica e artistica.

Patto di amicizia con Greccio

Natale ad Assisi 2022 prevede anche la firma di un patto di amicizia con Greccio, città in provincia di Rieti dove San Francesco, nel 1223, fece il primo presepe della storia. In occasione degli ottocento anni di questo evento speciale, il 23 dicembre e il 3 gennaio prossimi, rispettivamente davanti al sagrato della Basilica di Santa Maria degli Angeli e sulla piazza Inferiore di San Francesco, verrà realizzato un inedito presepe vivente, allestito insieme da associazioni e artigiani della due città. Un modo per rafforzare l’identità di Assisi come “città presepe”, da sempre viva con i tradizionali presepi viventi, monumentali e artistici nei borghi del territorio assisano e nei luoghi più caratteristici del centro storico. A tale proposito, particolarmente suggestivo sarà il “presepe diffuso”, con statue collocate in prossimità delle chiese interessate dalle installazioni luminose scenografiche.

Natale ad Assisi 2022: casa di Babbo Natale, trenino e zampognari

“Natale ad Assisi” sarà anche ecosostenibile, con “alberi di alberi” luminosi: i grandi alberi di Natale allestiti nelle due piazze principali della città saranno, infatti, composti da 80 abeti ciascuno, che poi verranno piantumati. Un segno di attenzione all’ambiente e un modo per compensare l’impronta di carbonio generata dal consumo di energia elettrica. E poi spazio all’incanto dello spirito natalizio, con il Trenino del Natale (tutti i giorni dal 3 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023, dalle ore 10.00 alle 19; il 25 dicembre e l’1 gennaio dalle ore 14.30, con partenza ogni 30 minuti da piazza del Comune), che porterà alla scoperta di vie, piazze e monumenti della città, i mercatini artigianali e artistici in centro storico e a Santa Maria degli Angeli (nella Piazza della Chiesa Nuova dall’8 al 24 dicembre, dalle 10 alle 20, e Santa Maria degli Angeli in Piazza Garibaldi dall’8 all’11 e il 17-18 dicembre, sempre dalle 10 alle 20), la Casa di Babbo Natale (al Palazzo Monte Frumentario con ingresso da via Fontebella, dall’8 dicembre all’8 gennaio dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00 nei giorni 8-9-10-11-17-18-23-24-26-30-31 dicembre; il 22-27-28-29 dicembre solo pomeriggio, l’1-2-3-4-5 gennaio solo pomeriggio e il 6-7-8 Gennaio mattino e pomeriggio), gli zampognari (8 dicembre, 16.00/18.30: Assisi e Santa Maria degli Angeli; 17 dicembre, 10.00/13.00: Assisi e Santa Maria degli Angeli; 24 dicembre, 9.00/12.30: Frazioni della Montagna (Porziano, San Presto, Santa Maria di Lignano, Costa di Trex, Armenzano, Ponte Grande, Pian della Pieve, Paradiso); 24 dicembre, 14.30/17.00: Petrignano, San Gregorio, Torchiagina, Palazzo, Tordibetto, Catelnuovo; 26 dicembre, 9.30/12.30; Viole, Capodacqua, Rivotorto, Santa Maria degli Angeli) e la musica in filodiffusione.

Natale ad Assisi 2022: il concerto di Capodanno e le befane 2023 ad Assisi

E naturalmente momenti di fede, riflessione e spiritualità, ma anche arte e cultura, con viaggi alla scoperta di beni culturali e delle viste mozzafiato della città patrimonio Unesco, tra cui la Torre del Popolo, monumento simbolo di Assisi, aperta al pubblico per la prima volta in 800 anni con una cerimonia in programma l’8 dicembre. E ancora, concerti, gospel, spettacoli, mostre, Capodanno in piazza ((una serata indimenticabile in attesa del Nuovo Anno con la Outside Band, un live show a 360°, a partire dalle 22.30). Gran finale del programma del Natale 2022 ad Assisi con le befane: doppio appuntamento a Rivotorto, alle 14.30 con la discesa della befana dal Monte Subasio con parapendio e distribuzione della calza ai bambini presenti negli spazi antistante la Pro loco, e ad Assisi centro, dalle 16.30 con la discesa della Befana in Piazza. Nel mezzo, alle 15.30 a Santa Maria degli Angeli, l’arrivo dei Re Magi al Palazzo del Capitano del Perdono al sagrato della Basilica di Santa Maria degli Angeli.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!