Music Park Festival, a Porano concerto dei “Dark Side”

Music Park Festival, a Porano concerto dei “Dark Side”

I Dark Side propongono un concerto tributo interamente dedicato ai Pink Floyd

share

Sarà un concerto dei “Dark side – the Pink Floyd tribute” ad inaugurare il “Music park festival” a Villa Paolina di Porano. Il concerto si svolgerà alle 21 e 30 di giovedì 5 settembre per aprire il festival prodotto dalla pro loco di Porano con il patrocinio del Comune di Porano e la collaborazione del Gruppo Volontari “Porano nel Cuore”.

I Dark Side propongono un concerto tributo interamente dedicato ai Pink Floyd, la rock band britannica formatasi nella seconda metà degli anni sessanta che, nel corso di una lunga e travagliata carriera, è riuscita a riscrivere le tendenze musicali della propria epoca e a diventare uno dei gruppi più importanti della storia del rock. Suoni ed atmosfere quindi, una complessa miscela di immagini e musica, dagli esordi psichedelici fino agli album simbolo della band, per arrivare ai successi degli anni ’80 e ’90. Il tutto condito dalle doti strumentali di questi esperti musicisti, capaci di ricreare la magia e i suoni della grande band inglese.

I Dark Side nascono nel 2006 da un’idea di Augusto Galli, bassista e cantante del gruppo, e Pierangelo Mezzabarba, chitarrista. Ma ben presto si aggiungono gli altri componenti e la band, tra il 2009 e il 2011, trova il suo assetto definitivo con l’ingresso di Dario Pellegrini alle chitarre elettriche e acustiche, Daniele Michelacci alla batteria e Marco Berni alle tastiere. La sfida dei Dark Side è quella di riproporre questa musica eterna, ricostruendone i suoni e le dinamiche, ma con una personalità nuova, che è quella dei Dark Side. Non una semplice replica e riproposizione, impossibile altrimenti, ma una rivisitazione attenta e rispettosa del messaggio originario.

“La pro loco – spiegano gli organizzatori – con la nascita di questo ambizioso progetto vuole riportare all’interno del Parco Villa Paolina i grandi eventi. Il “Music park festival” diventerà un appuntamento fisso dell’estate poranese dei prossimi anni, nel più completo rispetto della natura e del patrimonio culturale. Il Parco di Villa Paolina, infatti, – proseguono – grazie alla grande esuberanza arborea, è inserito tra i parchi di maggior rilevanza dell’Umbria.

La Villa, in fondo a un lungo viale alberato, sorge nel cuore di un parco storico tra i più rilevanti d’Italia, esteso per 9 ettari; lo scenografico complesso comprende varie aree a giardino con disegno e alberature di grande pregio, armonicamente inserite in un circostante territorio più selvatico”. L’organizzazione fa sapere che sono garantiti posti a sedere. Sarà consentito l’ingresso e il ritiro dei biglietti in loco dalle 19 e 30.

share

Commenti

Stampa