Miss Europe Continental, la replica del Comune di Spoleto

Miss Europe Continental, la replica del Comune di Spoleto

L’assessore Camilla Laureti replica agli organizzatori dopo il ‘trasloco’ della finale: “Interlocuzioni da mesi, mai chiesti finanziamenti”

share

“Apprendo a mezzo stampa della decisione degli organizzatori di Miss Europe Continental di spostare la manifestazione da Spoleto a Napoli. Senza entrare nel merito della decisione occorre precisare che sarebbe stato forse più opportuno contattare gli uffici dell’Assessorato alla Cultura, con i quali non è mai cessata alcuna interlocuzione dall’edizione dello scorso anno, ed ai quali non è mai pervenuta alcuna comunicazione, dopo la disponibilità e la concessione del Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti che il Comune ha garantito agli organizzatori già dallo scorso 20 marzo, a fronte del pagamento dei relativi costi”.

A replicare al patron del concorso di bellezza Alberto Cerqua, che ha spiegato i motivi che hanno portato a spostare a Napoli la finale della manifestazione, è l’assessore comunale alla cultura Camilla Laureti.

“Al riguardo – continua l’assessore  – occorre anche precisare che il Comune di Spoleto riceve numerose richieste per effettuare manifestazioni nella nostra città e purtroppo non è possibile assicurare a tutte il sostegno economico. I costi per l’apertura del Teatro, per dieci giorni, andrebbero infatti in ogni caso coperti con i fondi dell’assessorato.

Se poi, come si legge nel comunicato, il problema non è sostenere i costi del Teatro ma la verifica dell’interesse del Comune alla manifestazione, occorre ancora precisare che gli uffici dell’assessorato erano in contatto con gli organizzatori sin dal mese di gennaio ed io stessa, da quando sono diventata assessore, ho avuto il piacere di incontrare diverse volte gli organizzatori, anche lo scorso novembre, durante le prove della finale di Miss Europe Continental 2016, e in nessuna di queste occasioni mi è stato richiesto un finanziamento.

Non mi resta che augurare un grande in bocca al lupo alla prossima edizione di “Miss Europe Continental” e al suo patron Alberto Cerqua”.

share

Commenti

Stampa