Mattone in altalena, chi sale e chi scende - Tuttoggi

Mattone in altalena, chi sale e chi scende

Redazione

Mattone in altalena, chi sale e chi scende

Mercato immobiliare a Todi: quotazioni ancora in ribasso. In un anno perso oltre il 7% del valore
Dom, 17/12/2017 - 10:48

Condividi su:


La crisi tiene ancora sotto scacco il mattone. E nonostante Todi possa contare su un valore aggiunto che vale una spanna più in su rispetto alla media regionale e provinciale, il mercato immobiliare continua a soffrire le bordate di una stagnazione ancora ossessiva.

Secondo i dati dell’Osservatorio del mercato immobiliare curato dalla Agenzia delle entrate (Omi) il prezzo degli appartamenti nelle diverse zone in cui è suddivisa la città di Jacopone (sono 6, dal centro storico fino alla periferia) è compreso tra 650 e 2.050 euro al metro quadrato per quanto riguarda la compravendita e tra 2,2 e 7,5 euro al metro quadro al mese per le locazioni.

I dati più aggiornati fanno riferimento allo scorso mese di novembre, quando per gli immobili residenziali in vendita sono stati richiesti in media 1.436 euro al metro quadro, contro i 1.554 euro/metro quadro di novembre 2016, con una flessione del 7,62% in un anno. Negli ultimi 24 mesi, il prezzo richiesto a Todi ha toccato il picco a gennaio 2016, con un valore di 1.685 euro al metro quadro.

La maggior parte delle tipologie immobiliari hanno subito una significativa riduzione della loro quotazione. In modo particolare, case indipendenti e ville che – da febbraio 2016 – hanno perso rispettivamente tra 400 e 700 euro al metro quadro nelle quotazioni.

Una leggera controtendenza viene fatta registrare da attici e mansarde (a febbraio 2016 il valore era prossimo ai 1.100 euro al metro quadro, ora si attestano sui 2.000) e palazzi o stabili interi, passati da circa 880 euro al metro quadro (febbraio 2016) a poco più di 1.100 (novembre 2017).

Va inoltre segnalata una crescita importante per le quotazioni di quadrivani (1.300 euro al metro quadro, +14,29% negli ultimi tre mesi) e di monolocali (1.350 euro al metro quadro, +11,17% in tre mesi).
Il prezzo medio degli appartamenti in vendita a Todi (1.300 euro al metro quadro) è comunque di circa il 2% superiore alla quotazione media regionale e provinciale (1.250 euro al metro quadro).

Gli affitti iniziano invece a rialzare la testa. La richiesta media mensile rilevata a novembre 2017 si attesta su 6,38 euro al metro quadro, con un aumento del 10,23% rispetto a novembre 2016. Scorrendo le quotazioni degli ultimi due anni, si può evidenziare come il valore più alto sia stato di 6,79 euro mensili al metro quadro del dicembre 2016. Il record negativo spetta invece ad aprile 2017, quando la quotazione è precipitata a 5,54 euro mensili al metro quadro.

Complessivamente, in città si possono trovare quasi 1.800 annunci immobiliari, di cui oltre 1.700 relativi alla vendita. La zona più presente è quella di Pantalla, mentre è esigua la percentuale di annunci relativi al centro cittadino.

di Christian Cinti

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!