Maltempo, allagamenti e frane nell'eugubino | Chiuse Flaminia e Contessa, Cantiano "sommersa" - Tuttoggi

Maltempo, allagamenti e frane nell’eugubino | Chiuse Flaminia e Contessa, Cantiano “sommersa”

Davide Baccarini

Maltempo, allagamenti e frane nell’eugubino | Chiuse Flaminia e Contessa, Cantiano “sommersa”

Gio, 15/09/2022 - 21:59

Condividi su:


Maggiormente colpita la zona ovest di Gubbio, a San Bartolomeo esonda il torrente | Impressionante bomba d'acqua nel Comune marchigiano, la piazza principale sotto 2 metri d'acqua

Situazione critica nell’eugubino, dove il maltempo ha imperversato per tutto il pomeriggio di oggi (15 settembre). Le abbondanti e ininterrotte piogge hanno interessato soprattutto la zona ovest del Comune di Gubbio, dove si sono registrati allagamenti ma anche smottamenti e frane (una importante a Raggio).

Ben due piante sono invece cadute a Mocaiana, lungo la provinciale in direzione Loreto (chiusa anche al traffico), e sulla Pian d’Assino nei pressi di Camporeggiano. Al centro della Città dei Ceri particolari disagi in via Porta Romana – con acqua e fango in caduta libera – e al Parcheggio di San Pietro, in gran parte allagato.

Tornando in periferia difficoltà sulla SS219 a Padule stazione, dove l’acqua è entrata a pianoterra in diverse case. Ancora più complicata la situazione nella zona di San Bartolomeo, dove è straripato il torrente Burano: anche qui numerose abitazioni sono state invase fino al metro di altezza. A Scheggia colpita soprattutto la frazione di Ponte Calcara: qui ha esondato il fiume Sentino (sotto il video).

Una linea di convergenza che dal senese ha attraversato l’Altotevere si è infilata tra i monti Cucco e Catria – hanno spiegato gli esperti di Umbria Meteo – scaricando nelle ultime 7 ore 315 mm di pioggia a Cantiano e 180 mm a Scheggia“, contro una media di precipitazioni che a settembre, in queste due zone, si attesta di solito tra i 75 e i 100 mm.

Anas ha comunicato che sono provvisoriamente chiuse al traffico le strade statali 3 “Via Flaminia” e 452 “Della Contessa”: la prima a causa di una frana tra i Comuni di Cantiano (PU) e Scheggia e Pascelupo; la seconda per un allagamento ancora nel territorio comunale di Cantiano. La situazione peggiore è proprio in nel paese marchigiano, dove la piazza principale è stata letteralmente sommersa sotto 2 metri d’acqua, con auto coperte fino al cofano e acqua che scorre a velocità impressionante a causa della esondazione di ben due torrenti.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!