L'Umbria a “Terra Madre”, salone del gusto 2022 | Il bilancio è positivo - Tuttoggi

L’Umbria a “Terra Madre”, salone del gusto 2022 | Il bilancio è positivo

Redazione

L’Umbria a “Terra Madre”, salone del gusto 2022 | Il bilancio è positivo

Mer, 28/09/2022 - 07:54

Condividi su:


La Regione, Assogal, Slow Food Umbria e aziende locali hanno presentato le eccellenze agroalimentari del territorio

Umbria protagonista all’ultima edizione di “Terra Madre” Salone del Gusto 2022, l’evento internazionale dedicato al cibo “buono, pulito e giusto” e alle politiche agroalimentari di qualità che si è svolto dal 22 al 26 settembre al Parco Dora di Torino.

Regione Umbria, AssoGAL Umbria, Slow Food Umbria e alcune aziende locali hanno presentato le produzioni agroalimentari di eccellenza del territorio attraverso un ricco calendario di eventi, incontri e degustazioni. Una sinergia comunicativa che ha acceso i riflettori sul cibo come occasione di “rigenerazione”, un’occasione di rinascita e ripresa in modo particolare dopo la grave crisi socio-economica conseguente all’emergenza sanitaria da Covid 19.

L’evento “Terra Madre” Salone del Gusto 2022 ha evidenziato la sintonia tra Regione Umbria, Gal e filiera Slow Food a favore del territorio, ha promosso le eccellenze agroalimentari frutto del connubio fra tradizione e innovazione, di saperi e sapori unici e, per questo motivo, patrimonio identitario regionale.

“Una vetrina importante per le eccellenze dell’Umbria – dichiara con soddisfazione l’Assessore regionale all’Agricoltura Roberto Morroni – un’ulteriore occasione per affermare il ruolo centrale dell’agroalimentare per lo sviluppo dell’economia regionale, ma non solo, poiché la nostra produzione è ambasciatrice dell’immagine complessiva del territorio”.

Lo stand istituzionale Umbria, inaugurato dall’Autorità di Gestione del PSR 2014 – 2022, Franco Garofalo, e dal presidente di AssoGAL Umbria, Gionni Moscetti, ha ospitato numerose degustazioni funzionali a far conoscere e apprezzare i prodotti dei Presidi Slow Food e delle aziende agricole presenti in fiera, grazie al sostegno di AssoGAL Umbria. Durante i cinque giorni dell’evento sono stati presentati: il Mazzafegato e il Vinosanto da uve affumicate dell’Alta Valle del Tevere, la Fagiolina del Trasimeno, la Fava Cottora dell’Amerino e le Comunità dell’Olio Rajo.

All’interno dello stand istituzionale, inoltre, si è tenuta la presentazione dei Distretti del Cibo, a cura di Regione Umbria e AssoGAL Umbria, e l’incontro dal titolo “Biodiversità e Innovazione”, a cura di Regione Umbria e 3A – Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria.

La presenza dell’Umbria a “Terra Madre” Salone del Gusto è stata resa possibile grazie al contributo di AssoGAL Umbria, alla volontà dell’Assessorato alle Politiche agricole e agroalimentari della Regione Umbria, alla partecipazione attiva delle diverse aziende che hanno creduto nel progetto, insieme a Slow Food Umbria, per rappresentare e raccontare l’Umbria con la carta vincente del gusto, della bellezza, del profumo, del sapore, della qualità.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!