Lega Pro, Gubbio cade all'86' | Padova passa 1-0 al "Barbetti" - Tuttoggi

Lega Pro, Gubbio cade all’86’ | Padova passa 1-0 al “Barbetti”

Davide Baccarini

Lega Pro, Gubbio cade all’86’ | Padova passa 1-0 al “Barbetti”

I rossoblu creano tante occasioni da gol ma non le sfruttano, i veneti segnano con Cappelletti al primo calcio d'angolo del match
Sab, 24/09/2016 - 14:32

Condividi su:


Seconda sconfitta consecutiva tra le mura amiche del “Barbetti” per il Gubbio. La squadra di Magi non riesce dunque a dare continuità alla sua marcia, molto più positiva in trasferta che in casa. Nel primo tempo sono i rossoblu ad avere l’occasione puù ghiotta con un diagonale di Candellone dal vertice dell’area piccola che sibila vicino al palo. Nella ripresa il Padova rientra più pimpante ma è ancora il Gubbio a rendersi pericoloso al 54′ con un piattone di Marini che esce di un niente a portiere immobile. I rossoblu si fanno vedere in avanti anche al 68′, con Musto che sfrutta uno scellerato retropassaggio di Favalli ma sul più bello si fa rimontare da Emerson e Cappelletti. Un minuto dopo è il portiere Bindi a dire di no a Ferretti con un vero e proprio miracolo. Tante occasioni fallite e il Padova, al primo calcio d’angolo della partita, punge: all’86’ è Cappelletti ad impattare il pallone di testa e a portare in vantaggio i suoi. Il Gubbio si arrende.


94′ – Finisce qui il match

92′ – Ferretti controlla, salta un uomo e tira a giro, palla fuori di un niente

90′ – Saranno 4 i minuti di recupero

86′ – Padova in vantaggio con un colpo di testa di Cappelletti da azione di calcio d’angolo

84′ – Fuori Giacomarro dentro Croce

78′ – Nel Padova fuori Favalli dentro Tentardini

77′ – Sesto corner per il Gubbio, il Padova non ne ha ancora battuti

74′ – Rovesciata di Germinale, palla alta

69′ – Entra Petti esce Zanchi

69′ – Bindi si supera su Ferretti, miracolo del portiere padovano. Calcio d’angolo per il Gubbio

68′ – Retropassaggio scellerato di Favalli che lancia Musto a tu per tu con il portiere ma Emerson e Cappelletti riescono a fermare l’attaccante sul più bello

64′ – Presunto tocco di mano in area padovana, il “Barbetti” invoca a gran voce il rigore

61′ – Fuori Casiraghi, dentro Musto

54′ – Marini incrocia di piatto un ottimo cross dalla destra, palla fuori di un soffio con il portiere padovano immobile

52′ – Madonna ci prova dal limite, Volpe para ma non senza qualche difficoltà

Secondo tempo con Mazzocco e Germinale al posto di Boniotti e Fantacci nel Padova


46′ – Finisce qui il primo tempo

41′ – Giallo a Mandorlini

35′ – Gubbio in pressing, la difesa del Padova si limita a respingere

27′ – Tiro di Ferretti dai 30 metri, palla che finisce sulla parte superiore della rete con una strana traiettoria

26′ – Altinier lanciato a tu per tu con Volpe, il portiere eugubino lo travolge in uscita. Proteste degli ospiti che volevano il calcio di rigore

20′ – Partita equilibrata, molti i contrasti di gioco già dai primi minuti

17′ – Occasionissima Gubbio: diagonale di Candellone dal vertice dell’area piccola, la palla sibila vicino al palo

14′ – Colpo di testa di Valagussa, Bindi para con qualche difficoltà. Spazza la difesa

5′ – Altinier salta un uomo e conclude in area, Volpe è attento

1′ – Match cominciato al “Barbetti”

Formazioni ufficiali

Gubbio: Volpe, Marini, Rinaldi, Burzigotti, Zanchi, Romano, Giacomarro Valagussa, Casiraghi, Ferretti, Candellone

Padova: Bindi, Favalli, Dettori, Mandorlini, Fantacci, Altinier, Madonna, Russo, Boniotti, Cappelletti, Emerson

——————

Si torna in campo per la sesta giornata del girone B di Lega Pro. Il Gubbio, reduce dal colpaccio di Salò, che ha fatto balzare la squadra di Magi al secondo posto in classifica, dovrà affrontare il Padova di Brevi, che in queste prime partite di campionato ha conquistato solo 5 punti. Il calcio di inizio è previsto per le 14.30 al “Barbetti”.

Magi dovrebbe riproporre il 4-3-3 che sabato scorso ha vinto in Lombardia. Quindi tra i pali l’eroe del “Turina” Volpe (decisivo per la vittoria il rigore parato al 90’); in difesa spazio a Marini, Burzigotti, Rinaldi e Zanchi; a centrocampo quotato il ritorno di Croce dal 1’ con Valagussa e Giacomarro; il trequartista Casiraghi dovrebbe agire alle spalle delle punte Ferretti e Candellone. Out Ferri Marini e lo squalificato Kalombo.

La cronaca live del match sarà trasmessa in diretta da Tuttoggi a partire dalle 14.30.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!