L’arte del parlare in pubblico come forma di Leadership

L’arte del parlare in pubblico come forma di Leadership

Golia V. Pezzulla ci spiega l’importanza e l’impatto che può avere nel nostro business il saper comunicare con carisma

share

Paradossalmente, nell’era della comunicazione digitale, dove tutto sembra più facile e veloce, via via si va perdendo l’abitudine della comunicazione “faccia a faccia”, del parlare in pubblico.

Per l’imprenditore o il libero professionista questo sicuramente non rappresenta un punto di forza.

Si ha infatti bisogno costantemente di affermare la propria autorevolezza nelle aziende, nei progetti o con i clienti e perdere queste attitudini comunicative sicuramente non ci agevola.

Occasione incredibile per affrontare questo argomento è stato il consueto appuntamento del Mastermind del 15 e 16 gennaio scorso, tenutosi a San Marino e organizzato dalla Funnel Company di Tampieri e Bentivoglio, alla quale il brand umbro di Schema Vincente ha incontrato, insieme ad altre decine di imprenditori, il massimo esponente in Public Speaking in Italia e in Europa: Golia V. Pezzulla!

Esperto di comunicazione e psicologia sociale, Pezzulla è riuscito in questa due giorni a trasmettere l’importanza di come, l’aumento di specifiche competenze di comunicazione in pubblico, faccia aumentare esponenzialmente leadership e carisma dell’imprenditore.

Un breve estratto del suo discorso iniziale racconta:

“Parlare in pubblico con carisma, rappresenta l’arte del parlare in maniera efficace e lo scopo è quello di supportare ogni sua forma, sia che essa abbia lo scopo di spiegare un concetto, un’idea, di ispirare, di informare o di persuadere, sia che questo avvenga nel proprio business o nell’educazione, sia nella scena pubblica che nella vita privata”.

“Queste sono tutte forme dell’arte del parlare in pubblico – continua Pezzulla – quindi tutte le volte che comunichiamo con un obiettivo, questo è parlare in pubblico. Sicuramente, a queste parole vanno aggiunte le fobie e le ansie che chiunque prova, ogni volta che si presenta la ‘maledetta’ occasione, di parlare di fronte a una platea…. piccola o grande che sia”.

Di seguito riportiamo alcuni consigli di Golia V. Pezzulla per vincere la paura e per creare da subito uno stato di calma interiore.

Cerca di capire cosa ti spaventa

Indaga profondamente nella tua paura facendo un elenco specifico delle cose che ti fanno sentire ansioso o spaventato. Poi fai un’altra lista di fianco alla precedente scrivendo tutti i modi in cui puoi superare queste paure.

Riscalda il corpo prima di parlare

L’esercizio fisico, si sa, riduce la tensione e aiuta a concentrarsi. Fare un po’ di attività fisica prima del tuo discorso ti aiuterà a calmarti e scioglierai l’eccesso di energia nervosa. Se non hai l’abitudine di fare attività fisica, ti basterà effettuare una lunga passeggiata all’aria aperta, facendo dei cerchi con le braccia o un po’ di stretching leggero.

Gioca al “peggior scenario”

Qual è la cosa peggiore che ti potrebbe accadere? Che cosa farai se ciò dovesse succedere? Se prevedi eventuali disguidi o contrattempi e hai già pensato a come ripararli, calmerai quella parte più negativa della tua mente.

Arriva prima

Se ne hai la possibilità, arriva prima nel luogo in cui parlerai. Riprendi la sensazione di “luogo familiare” grazie al sopralluogo che hai fatto giorni prima. Se la circostanza lo consente, parla con i primi arrivati in sala e via via con gli altri. Scambiare qualche parola con i presenti ti farà allentare la pressione. Vedrai che ti sarà più facile cominciare il tuo discorso.

Il Public Speaking quindi come forma di persuasione, di leadership e carisma, tutte abilità che se acquisite, potrebbero davvero impattare in maniera importante su qualsiasi tipo di azienda.

“La formazione non è dare informazioni, ma un processo di Trasformazione” – Golia V. Pezzulla

Foto dal sito – goliapezzulla.it

share

Commenti

Stampa