L'Alberghiero di Assisi campione di biodiversità - Tuttoggi

L’Alberghiero di Assisi campione di biodiversità

Redazione

L’Alberghiero di Assisi campione di biodiversità

Mar, 23/11/2021 - 12:00

Condividi su:


Doppia cerimonia, ieri al Convitto Nazionale Principe di Napoli e oggi all'Alberghiero di Assisi

C’è anche l’Istituto Alberghiero di Assisi tra gli istituti italiani aderenti a “Un albero per il futuro”, progetto di educazione alla legalità ambientale promosso dal Ministero dell’Ambiente e della Transizione Ecologica di concerto con l’Arma dei Carabinieri, che prevede la donazione e messa a dimora nelle scuole italiane di circa 50mila piantine fra il 2020 e il 2022. L’iniziativa è finalizzata a rendere tutti, ma particolarmente i giovani, consapevoli dell’importanza degli alberi, sia per il contenimento dei cambiamenti climatici in atto che per la conservazione dell’ambiente e la riqualificazione delle aree degradate. Oggi sono quasi 1000 gli istituti scolastici che hanno aderito e intrapreso questo percorso.

Tra queste l’Alberghiero che, nelle sedi di Assisi e Santa Maria degli Angeli, ha messo a dimora piante arboree autoctone e piante officinali, al fine di contribuire a formare in tutta Italia un grande bosco diffuso della legalità e dare un contributo concreto per contrastare i cambiamenti climatici attraverso la riduzione di una grande quantità di CO2. Tra gli altri obiettivi del progetto, cui aderiscono anche il Comune di Assisi (alla cerimonia era presente l’assessore Veronica Cavallucci), la Provincia di Perugia, la Coldiretti dell’Umbria, il Consorzio Agrario dell’Umbria, l’Azienda “La terra è bassa”, “ci sono anche – spiega il referente dell’iniziativa, professor Pino Lobasso – il “sensibilizzare i giovani sulle tematiche dello Sviluppo Sostenibile, attraverso la cura di piccoli alberi, specie vegetali autoctone ed erbe aromatiche, individuate appositamente per idoneità all’area”.

“Grazie all’Arma dei Carabinieri, senza la cui collaborazione sarebbe stato impossibile realizzare queste giornate, stimolanti ed educative per gli alunni della nostra scuola: siamo convinti infatti che la scuola, il cui compito prioritario è la formazione della persona in tutti i suoi aspetti, può essere uno dei poli che educa ai valori del rispetto dell’ambiente e alla tutela della natura e del territorio. Per questo ringrazio i Carabinieri del reparto Biodiversità di Assisi e i ragazzi che hanno aderito con grande entusiasmo al progetto”, aggiunge la dirigente scolastica Bianca Maria Tagliaferri. (Continua dopo la gallery)

Analoga cerimonia si è svolta lunedì al Convitto Nazionale di Assisi. Il progetto in questo caso prevede la donazione e la messa a dimora delle piante, tra cerri, roverelle e lecci. L’assessore Cavallucci, nel considerare positivo e importante il progetto “Un albero per il futuro”, si è intrattenuta con i ragazzi e le ragazze dei due istituti scolastici sui temi di attualità inerenti l’ambiente, come i mutamenti climatici e la forestazione urbana. “Ogni amministrazione – ha affermato l’assessore Cavallucci – ha il dovere di essere presente a queste iniziative perché si tratta di percorsi didattici di conoscenza e approfondimento di tematiche importanti per la vita dei
cittadini, delle comunità. L’educazione ambientale parte sui banchi di scuola, insegnando alle future generazioni come amare e difendere il proprio habitat. Un ringraziamento ai carabinieri forestali, in
particolare al comandante regionale dell’Umbria colonnello Gaetano Palesandolo per aver scelto al città di Assisi per il progetto ‘Un albero per il futuro’”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!