La Stella d’Italia di Spoleto compie 120 anni - Tuttoggi

La Stella d’Italia di Spoleto compie 120 anni

Redazione

La Stella d’Italia di Spoleto compie 120 anni

Martedì 18 novembre una giornata per celebrare l’anniversario
Lun, 17/11/2014 - 16:06

Condividi su:


Compie 120 anni, martedì 18 novembre, l’ Associazione di Pubblica Assistenza STELLA D’ITALIA, fondata a Spoleto, su iniziativa dell’Avv. Giovanni Suman, Procuratore del Re, alla presenza di 50 aderenti, avendo constatato la mancanza di una associazione che si dedicasse, anche con sacrificio, all’assistenza delle persone bisognose.

Per celebrare l’anniversario è stata organizzata una giornata che prevede la mattina una tavola rotonda alla Sala Monterosso di Villa Redenta e una serie di animazioni e di dimostrazioni nel pomeriggio.

Il programma del convegno fissa l’inizio dei lavori alle ore 9 con il saluto a cura di Filippo Maria Zuccari, Presidente Onorario Stella d’Italia. Poi Gianni Fernetti, Presidente Stella d’Italia, parlerà di “Sussidiarietà e coesione sociale della P. A. Stella d’Italia.” Sarà il Sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli a spiegare “La radicalizzazione della P. A. Stella d’Italia nel comprensorio spoletino e il suo operato nella rete sociale e sanitaria”. Della “collaborazione preziosa della P. A. Stella d’Italia nella rete dei servizi Emergenza-Urgenza
118 ASL n.2.”parlerà Luca Sapori, Direttore Sanitario Presidio Ospedaliero di Spoleto. “La P. A. Stella d’ Italia nella rete dei sottosisterni del Welfare sanitario e sociale” sarà l’oggetto dell’intervento di Carla Casciari, Assessore alle politiche sociali della Regione Umbria. La regista Porzia Addabbo interverrà su “La comunicazione silenziosa dei volontari nella relazione con l’altro.” “Il patrimonio umano nella P. A. Stella d’Italia” sarà affrontato da Don Luigi Piccioli, Vicario Arcidiocesi di Spoleto-Norcia. L’ultimo intervento di Fabrizio Pregliasco, Presidente dell’ANPAS Nazionale, sarà intitolato “Una fonte di primaria importanza per lo studio dell’ Associazionismo di Pubblica Assistenza in Italia, la storia sociale, la tradizione e l’innovazione dell’ assistenza pubblica”. Seguiranno testimonianze di giovani e di esperienze nell’ambito della solidarietà.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, in Piazza Garibaldi, si poterà visitare un gazebo espositivo e l’esposizione dei mezzi di soccorso (ambulanze – taxi sanitari). È previsto un intrattenimento per i bambini con giochi gonfiabili, dimostrazione di primo soccorso, gadget e un grande rinfresco con zucchero filato, popcorn, castagne. Alla Basilica della Madonna di Loreto celebrazione della Messa e poi sfilata dei mezzi di soccorso e partenza staffetta di tedofori nel percorso che va da via Loreto a via Martiri della Resistenza, con arrivo in a Piazza Garibaldi.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!