La Sir a Lisbona suona la 20esima sinfonia: avanti in Champions da testa di serie FOTO - Tuttoggi

La Sir a Lisbona suona la 20esima sinfonia: avanti in Champions da testa di serie FOTO

Redazione

La Sir a Lisbona suona la 20esima sinfonia: avanti in Champions da testa di serie FOTO

I Block Devils vincono 3-1 con un super Hoogendoorn in battuta
Gio, 13/02/2020 - 23:09

Condividi su:


La Sir a Lisbona suona la 20esima sinfonia: avanti in Champions da testa di serie FOTO

Missione compiuta per la Sir Sicoma Monini Perugia che fa bottino pieno anche a Lisbona, conquista la ventesima vittoria consecutiva e soprattutto i 3 punti che garantiscono l’ingresso tra le quattro testa di serie. La Sir scende in campo consapevole del primo posto nel girone già acquisito grazie alla vittoria di Tours contro Varsavia. Serve però vincere per entrare tra le quattro teste di serie nella fase ad eliminazione diretta.

Partita che si apre all’insegna dell’equilibrio, con i padroni di casa che arrivano al +4 (12-8) con un grande muro di Rapha.

La Sir si riporta sotto, ma a far fallire l’aggancio ci pensa un grave errore dell’arbitro al video check, che sbaglia immagine e vede un tocco inesistente. Il Benfica può allora scappare e sul +45 (21-16) Perugia non ci sta e raggiunge il 21 pari.

Il sorpasso 23-22 arriva con l’attacco di Leon. Ma i padroni di casa hanno un sussulto e con un ace di Wohlfahrstatter trovano il primo set point, annullato dal successivo errore a rete.

Podrascanin mette giù un primo tempo a modo suo e arriva il primo set point anche per i Block Devils. Che non lo sbagliano, chiudendo il set 26-24 con una lungolinea vincente di Leon.

Nelle prime battute del secondo set Perugia trova il primo sorpasso 3-2 con un ace di capitan De Cecco.

E’ ancora De Cecco, a muro, che riporta avanti la Sir 8-7.

Nessuna delle due squadre riesce però a prevalere sull’altra in questa fase in cui si forzano molto i servizi.

Il break arriva con un’invasione di Oliveira. Perugia prova a scappare 9-12 e il tecnico dei lusitani è costretto a chiamare il timeout.

Perugia resta avanti, ma il Benfica non molla. E trova il pari sul 18-18. Ma Leon in attacco e poi un grande muro del Potke riportano Perugia sul +2.

Il missile di Leon dai 9 metri porta la Sir sul 22-19. L’attacco bomba di Plotnytskyi vale 3 set point; sulla battuta del “ragazzino terribile” di Perugia la difesa di Lisbona va in affanno e con un’invasione arriva il 25-21 per i Block Devils.

Vuole chiuderla la Sir, che parte subito forte nel terzo set. Il simbolo della voglia di Perugia è la grinta di Plotnytskyi, che con due muri consecutivi porta la Sir sul +4 (6-2).

Lisbona ha uno scatto d’orgoglio e trova la rimonta. Perugia prova ancora a scappare (10-8), ma il Benfica è lì.

Leon buca il muro a tre (12-10), ma Soares mette giù la palla nonostante due strepitose difese di Perugia.

La Sir torna sul +3, ma il Benfica vuole uscire a testa alta e trova il pari 15-15 e poi il sorpasso con Lopez.

Il Benfica prova a scappare e sul 19-16 Heynen è costretto a chiamare il timeout.

L’inerzia del set non cambia e con l’errore di Lanza Lisbona arriva a 23-18.

Leon annulla i primi due set ball, ma Soares chiude egregiamente il primo tempo per il 25-22.

Galvanizzata dal proprio pubblico Lisbona spinge sull’acceleratore anche nel quarto set e si porta sul 3-0.

Perugia rimonta subito e trova il punto del 4 pari con Lanza. E’ lui l’uomo in più di Perugia in questa fase. Dall’altra parte, però, Perugia non riesce a fermare Lopez, che si aggiunge alle veloci di Soares.

L’ace di Hoogendoorn vale il sorpasso per i Block Devils (7-6). Perugia prova a scappare con Leon (9-11), ma il Benfica trova il pari.

La partita prosegue punto a punto, con Perugia che trova il break sul 15-13 con un ace di Hoogendoorn. La Sir prova l’allungo decisivo, approfittando del servizio micidiale del suo opposto, che trova ancora un ace (18-13).

La difesa di Lisbona va in crisi sui servizi di Hoogendoorn e Perugia scappa (21-13).

La partita sembra chiusa, ma i padroni di casa hanno un sussulto e si portano sul 16-21 approfittando del turno di battuta di Gaspar.

Un doppio attacco vincente di Leon regala a Perugia 7 match points. E la vittoria arriva a muro 25-17. Perugia sarà nell’urna delle teste di serie nei sorteggi per i quarti di finale.

Festeggiano i Block Devils in campo ed sultano i Sirmaniaci arrivati da Perugia fino a Lisbona.

Benfica Lisbona – Sir Perugia 1-3 (24-26 21-25 25-22 17-25)


Condividi su:


Aggiungi un commento