LA QUALITA' COME ELEMENTO CARDINE NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE - Tuttoggi

LA QUALITA' COME ELEMENTO CARDINE NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE

Redazione

LA QUALITA' COME ELEMENTO CARDINE NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE

Gio, 29/05/2008 - 12:24

Condividi su:


Il Comune di Spoleto, a seguito del proprio percorso di autovalutazione e alla partecipazione al Premio Qualità delle Pubbliche Amministrazioni, promosso dal Dipartimento della Funzione Pubblica e dal Formez, è stato invitato ad illustrare la propria esperienza nell'ambito di un seminario nazionale, tenutosi martedì scorso ad Ancona, sulla qualità delle amministrazioni pubbliche.

“Qualità per il miglioramento continuo delle organizzazioni pubbliche” è il titolo dell'incontro che ha visto come relatore per il Comune di Spoleto il direttore generale Angelo Cerquiglini.

In considerazione della significato e della rilevanza dell'esperienza maturata dal Comune di Spoleto la testimonianza di Cerquiglini, responsabile del processo di autovalutazione, si è concentrata sul CAF (Common Assessment Framework) . Il CAF è uno strumento a supporto delle amministrazioni pubbliche per comprendere e utilizzare le tecniche di quality management. Lo scopo principale del CAF è quello di fornire uno schema semplice e facile da utilizzare, adatto per un processo di autovalutazione delle organizzazioni del settore pubblico in tutta l'Europa.

“Attraverso il processo di autovalutazione”, ha detto Cerquiglini nel corso del suo intervento, “il Comune di Spoleto sì è dotato di uno strumento strategico per il miglioramento e l'innovazione della macchina comunale. Valutare i punti di forza e di debolezza di una organizzazione è passo fondamentale per studiare le migliori strategie adeguate al miglioramento dell'organizzazione e alla qualità dei servizi. Un passaggio fondamentale attraverso il quale il Comune ha potuto avviare una serie di processi che hanno portato alla razionalizzazione delle risorse, all'ampliamento dei servizi, alla redazione e alla conoscenza condivisa degli strumenti di programmazione, alla adozioni di strumenti di rendicontazione sociale, al monitoraggio della qualità dei servizi”.

Con la direttiva “Per una pubblica amministrazione di qualità” il Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione ha voluto richiamare le amministrazioni pubbliche sull'importanza di avviare percorsi di miglioramento basati su modelli e strumenti di gestione della qualità. In questo scenario il Dipartimento della Funzione Pubblica insieme al Formez ha avviato una serie di iniziative che intendono promuovere la diffusione del CAF e dell'autovalutazione nell'ambito del Piano d'Azione Nazionale “per un'amministrazione di qualità”.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!