"La mia ragazza non risponde, ha avuto un malore", denunciato per procurato allarme

“La mia ragazza non risponde, ha avuto un malore”, 23enne denunciato per procurato allarme

Redazione

“La mia ragazza non risponde, ha avuto un malore”, 23enne denunciato per procurato allarme

Mar, 12/01/2021 - 10:35

Condividi su:


“La mia ragazza non risponde, ha avuto un malore”, 23enne denunciato per procurato allarme

Polizia e vigili del fuoco fatti intervenire inutilmente in un'abitazione dall'ex ragazzo che alla fine è stato denunciato per procurato allarme

Ha allertato il 113 dicendo facendo intervenire polizia e vigili del fuoco di Perugia per soccorrere la propria fidanzata chiusa in casa e sicuramente colpita da un malore. Ma in realtà non era vero niente e il giovane alla fine è stato denunciato per procurato allarme.

Il giovane, un peruviano di 23 anni, aveva infatti chiamato la sala operativa della questura di Perugia, che aveva attivato il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico insieme ai Vigili del fuoco. Il ragazzo chiedeva l’intervento in un’abitazione dove era presente una ragazza che diceva essere la propria fidanzata. “Non è da lei non rispondere al telefono, quindi sicuramente le è successo qualcosa” ha detto il 23enne alla polizia.

Gli agenti, giunti sul posto appuravano che, su richiesta dell’uomo, una squadra dei Vigili del Fuoco era riuscita ad aprire la porta dell’appartamento e a far ingresso nell’unità abitativa trovando la ragazza in perfetto stato di salute e spaventata da quanto accaduto, riferendo che sì, in passato aveva avuto una relazione sentimentale con l’uomo ma che allo stato attuale risultava interrotta.

La ragazza, ventenne di nazionalità italiana, al momento del controllo risultava in compagnia di un cittadino originario dell’Ecuador di 22 anni.

Gli agenti, compresa la natura strumentale della richiesta di intervento, una volta condotti tutti i dovuti controlli e l’identificazione dell’uomo, lo hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di procurato allarme.

(foto di repertorio)

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!