LA MARAN VINCE A ROMA E SI QUALIFICA PER LA FINAL EIGHT - Tuttoggi

LA MARAN VINCE A ROMA E SI QUALIFICA PER LA FINAL EIGHT

Redazione

LA MARAN VINCE A ROMA E SI QUALIFICA PER LA FINAL EIGHT

Mer, 19/12/2007 - 01:41

Condividi su:


Porta bene alla Maran Spoleto giocare di martedì. In casa della Levinsson Roma i bluarancio ottengono la quarta vittoria consecutiva, raggiungendo il secondo posto nel girone B di serie A2 (a 3 punti dalla capolista Modugno) e qualificandosi matematicamente alla final eight di Coppa Italia.

Inizio equilibrato, ma è la Maran a concludere due volte con Zancanaro, ma Angelini salva. Spoleto passa al 7': Ricardo tiene palla da par suo e la gira a De Moraes che calcia dove Angelini non può arrivare. Reazione veemente dei padroni di casa: Barigelli è super prima su Poltronieri e poi su Fiore. Frenata la reazione della Levinsson, la Maran sembra poter controllare bene la chiusura del tempo. Al 17' un sussulto: prima un rimpallo tra Fiore e la difesa bluarancio esce di un soffio al lato della porta spoletina; poi Angelini salva i suoi su Zancanaro e poi su Paolucci. E'lo stesso Paolucci ad avere sul piede il tiro libero allo scadere, ma Angelini chiude la porta da grande.

Inizio della ripresa con la Maran devastante in contropiede: Angelini salva su Paolucci, ma nulla può su Algodão che lo supera con un delizioso lob e poi insacca dopo aver raccolto la respinta della traversa. I romani non riescono a prendere le redini dell'incontro e subiscono anche lo 0-3: transizione della Maran, tiro di Lara respinto da Angelini, ma c'è Bruno Cavalli a ribadire in rete. L'ovvia reazione dei ragazzi di Zaffiro porta, dopo un paio di splendide parate di Barigelli, all'1-3 con tocco di Lopes, ben servito da Fiore. La difesa forte dei locali porta ancora al tiro libero i bluarancio: stavolta Angelini nulla può su Zancanaro; lo stesso numero cinque si ripete due minuti più tardi mettendo in rete l'assist di Algodão nell'ennesimo contropiede. Solo agli sgoccioli, con il portiere di movimento, arriva la doppietta del bomber Everton che rende meno amara la sconfitta dei romani.

Levinsson Roma: Angelini, Principe, Bordignon, Fiore, Everton, Felicino, Cerutti, Poltronieri, Lopes, Miglio (all. Zaffiro)

Maran Spoleto: Barigelli, Lara, De Moraes, Gabù, Zancanaro, Algodão, Paolucci, Ricardo, Cavalli F., Milani, Cavalli B., D'Angeli (all. Monsignori)

Arbitri: Di Clemente di Pescara e Di Marco di Teramo

Primo tempo (0-1) : 7' De Moraes

Secondo tempo (3-5) : 2' Algodão 8' Cavalli B. 13' Lopes 15'(t.l.) e 17' Zancanaro (t.l.) 18' e 20' Everton

Tiri liberi: Levinsson 0/0 Spoleto 1/2


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!