L'Inner Wheel di Spoleto in Puglia nel segno dei Longobardi - Tuttoggi

L’Inner Wheel di Spoleto in Puglia nel segno dei Longobardi

Redazione

L’Inner Wheel di Spoleto in Puglia nel segno dei Longobardi

A San Severo il convegno “Aspetti della Longobardia Minor in Capitanata”, presente anche il club Inner Wheel di Spoleto
Gio, 25/10/2018 - 07:51

Condividi su:


L’Inner Wheel di Spoleto in Puglia nel segno dei Longobardi

Continua il rapporto umano, storico e di approfondimento dei valori e delle tradizioni, che legano  Spoleto e il club Inner Wheel della città.  Dopo aver aderito al Progetto Europeo Inner Wheel on the Footsteps of Longobards, il club ha proseguito l’iter ambientale – socio-culturale, in riferimento alla civiltà Longobarda. Presso la città pugliese di San Severo, lo scorso 11 ottobre, Il club di Spoleto, Distretto 209, si è unito sinergicamente in Interclub con quelli dei Distretti: 206 di Brescia Nord C.A.R.F. , 210 di San Severo C.A.R.F. e Benevento. Hanno partecipato inoltre: Archeoclub di San Severo, con il patrocinio C.I.S.A.M. ed in collaborazione con I.W. Benevento, Cerignola, Foggia, Bari Alto Terra dei Peoceti, Rotary di San Severo, Touring Club Italiano, La Strada dei Sapori, Club per l’Unesco, e le cantine Domini Daun, per organizzare il Convegno, sotto l’egida di Italia Langobardorum, dal titolo: “Aspetti della Longobardia Minor in Capitanata”.

Sono intervenuti alla conferenza  i Professori: Armando Gravina Presidente dell’Archeoclub di San Severo, disquisendo sul tema “Presenze della Civiltà Longobarda lungo la valle del Fortore e nelle aree limitrofe”; Emanuele d’Angelo docente di Storia della Musica all’Accademia di Belle Arti di Bari, con il “Canto Beneventano, Preghiera dei Longobardi”. In particolare è stato ufficializzato questo profondo legame di amicizia creando un contatto e siglando una pergamena firmata dalle signore rappresentanti dei Club e dei Distretti, a testimonianza dell’eccezionale evento.

Ha partecipato all’importante Convegno, in rappresentanza del Club Inner Wheel di Spoleto, la Past President Simona Calai Granelli.  In tal modo si sono intersecati i fini culturali, la ricerca documentata di scavi e relativi audio/ video/foto di numerosi reperti, i resoconti delle attività svolte dalle Associazioni, le approfondite conferenze. Si sono uniti dunque, luoghi storici così lontani, eppur così vicini.

Il Club spoletino ha iniziato questo percorso sin dal primo anno della sua fondazione, risalente a tre anni or sono, con l’incontro/legame del Convegno, promosso proprio nella nostra città, in nome del Ducato Longobardo. Vi parteciparono con entusiasmo socie provenienti da tutt’Italia legandosi da reciproca amicizia; quindi suscitata notevole curiosità di sapere, si ottenne attenzione e successo, per la città, la sua storia, le sue tradizioni.

I Lavori a San Severo di Puglia sono iniziati alle ore 17,30 presso la sala Conferenze dei Cappuccini. Dopo i saluti in onore alla Bandiera, hanno preso parola la Presidente del club Inner Wheel di San Severo C.A.R.F. : Amalia Niro Antonacci, la Governatrice del Distretto 210 C.A.R.F. Italia: Matilde Gasparri Zezza Di Pietro, il Presidente Associazione Langobardorum Pasquale Corsi.  Incontrarsi per capire, conoscere, approfondire e valorizzare la cultura dei propri luoghi, ricordando che dalla consapevolezza delle proprie radici, si possa sviluppare un futuro migliore, non è stato soltanto piacevole, ma gratificante per Spoleto, e assai incoraggiante per continuare e vivificare, con iniziative e services, tali rapporti culturali e di appartenenza, potendo questi, risultare molto positivi per la nostra e le altrui città.


Condividi su:


Aggiungi un commento