IL PDL CRITICO SUI FONDI PER L'ANFITEATRO DI SPOLETO, FERMI PER MANCANZA DI PROGETTI - Tuttoggi.info

IL PDL CRITICO SUI FONDI PER L'ANFITEATRO DI SPOLETO, FERMI PER MANCANZA DI PROGETTI

Redazione

IL PDL CRITICO SUI FONDI PER L'ANFITEATRO DI SPOLETO, FERMI PER MANCANZA DI PROGETTI

Ven, 08/01/2010 - 19:18

Condividi su:


di Carlo Petrini (*)

Nei giorni scorsi abbiamo letto in un quotidiano locale, un articolo molto forte e polemico dell'ex Sindaco Brunini, nei confronti dell'Assessore Regionale Rometti, circa l'esclusione del Comune di Spoleto nell'elenco dei comuni che avrebbero dovuto beneficiare di fondi della Regione destinati alla rivalutazione del territorio. Pronta, secca e dura la replica dell'Assessore Regionale Rometti che attacca Brunini dichiarando che Spoleto avrebbe già beneficiato di molti fondi tra cui quelli destinati al PUC 2, ma lo stesso Rometti rincara la dose, denunciando il mancato utilizzo di ben 18 milioni di euro già stanziati dalla Regione per il restauro dell'Anfiteatro che giacciono fermi da anni in attesa che il Comune presenti i necessari progetti.

Brunini accusa Rometti, Rometti accusa Brunini, e come al solito nella lite, vi è un solo sconfitto, SPOLETO.

E il Sindaco Benedetti? Sempre più fantasma resta nel suo silenzio assordante.

L'incapacità di questi Amministratori che si chiami Brunini, Benedetti o Rometti, continua a penalizzare la nostra Città. La crisi economica del comprensorio Spoletino e in particolare del centro storico di Spoleto è sempre più evidente e sotto gli occhi di tutti, tranne che del Sindaco e dei suoi Assessori.

Il centro storico è letteralmente in ginocchio e altre imprese al 31 Dicembre hanno chiuso i battenti.

Le tanto attese risorse del Puc 2 circa 8 Ml di Euro, di cui 1 Ml destinato alle attività commerciali, non saranno sufficienti per rilanciare il commercio e il turismo.

Molte attività rientrate in graduatoria nel Puc 2, hanno rinunciato al progetto e, di fatto, ai contributi a esso compresi. E' necessario precisare che il progetto Puc 2, si perfeziona con l'impegno dell'imprenditore che deve investire in proprio il 70% della spesa prevista. Il problema è che molti imprenditori non hanno le risorse necessarie a garantire il loro impegno finanziario, nonostante il termine della realizzazione dei lavori arrivi al 2012.

Appare quindi chiara la mancanza di liquidità da parte degli imprenditori, ma anche la difficoltà dell'accesso al credito, come appare chiara la mancanza di fiducia, anche a fronte di contributi erogati a fondo perduto, da qui la probabile motivazione della rinuncia ai finanziamenti di molti commercianti e artigiani.

Le rinunce, hanno fatto slittare la graduatoria del Puc 2, dando la possibilità ad altri imprenditori di aderire e di rientrare fra gli ammessi. Mi fa piacere rilevare che il sottoscritto a suo tempo, ha presentato un emendamento in Consiglio Comunale che ha permesso di ampliare il perimetro del Puc 2 anche a zone limitrofe al Centro Storico, dando così l'opportunità ad altri imprenditori di rientrare nel progetto e accedere ai finanziamenti e al Comune di non perdere parte dei contributi previsti.

Nonostante ciò non c'è proprio da rallegrarsi, perché è evidente che le attività che avranno quest'opportunità sono quelle che hanno ancora un residuo margine economico/finanziario che gli consente di investire i propri capitali per cercare di migliorare i loro punti vendita, ma questo non sarà sufficiente per rimettere in moto il turismo, il commercio e l'artigianato Spoletino.

Come si può dimenticare e trascurare una risorsa come l'Anfiteatro e lasciare fermi 18 milioni di euro? Le scellerate scelte del duo Brunini/Benedetti hanno contribuito in maniera devastante al declino del tessuto economico in genere, hanno decretato il de profundis inevitabile dell'economia spoletina. Risultato: centro storico desertificato, diminuzione continua di residenti e di attività economiche, da Via Marconi a P.zza del Mercato è tutto un cartello Affittasi Locali.

(*) Capogruppo Pdl in Consiglio Comunale.


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!