Il Comune “si prende” il parcheggio di San Mariano

Il Comune “si prende” il parcheggio di San Mariano

Risolta la questione dell’area vicino al ‘Girasole’


share

A San Mariano il Comune di Corciano è diventato proprietario di un’area a ridosso del centro commerciale ‘Girasole’. Un parcheggio, in una zona contigua alle scuole, alla chiesa e appunto al centro commerciale.

Agli occhi di tutti lo spazio era percepito come un parcheggio pubblico, centralissimo e pienamente vissuto, eppure finora non era di proprietà pubblica. Una situazione di stallo che si perpetuava da più di 30 anni e che ora finalmente si è risolta.

Non è facile spiegare in poche righe perché non appartenesse al comune – spiega il vicesindaco Lorenzo Pierotti – ma ci proverò. Quando nel 1963 è stato presentato il progetto ‘Girasole’, (l’intero quartiere è stato proposto con un unico progetto da circa un milione di metri cubi) non prevedeva aree pubbliche, o meglio, prevedeva l’uso pubblico, ma ogni area come appunto quel parcheggio, era e doveva rimanere di proprietà privata“.

I proprietari erano alcune aziende costruttrici ed i primissimi acquirenti dei negozi del centro commerciale. “Una situazione molto ingarbugliata – riconosce Pierotti – per questo le varie amministrazioni che si sono succedute negli anni non sono mai potute intervenire per migliorare la situazione di quello che è a tutti gli effetti il parcheggio più utilizzato per gli utenti di scuole, chiesa e centro commerciale del quartiere ‘Girasole’ di San Mariano. Da qui, l’impegno dell’attuale amministrazione, che non solo dispone di amministratori che cercano di dare ogni giorno il massimo, ma anche dipendenti efficienti e dediti al lavoro per il territorio“.

Nella manovra di bilancio 2020, inoltre, conclude il vicesindaco “sarà prevista una somma significativa, necessaria a migliorare la qualità dell’intera area, sia sotto il punto di vista funzionale che dell’arredo urbano che potrà consentirci una programmazione di largo respiro“.

share

Commenti

Stampa