"Hai saltato la fila!", poi parte la scazzottata / Quattro denunce - Tuttoggi

“Hai saltato la fila!”, poi parte la scazzottata / Quattro denunce

Redazione

“Hai saltato la fila!”, poi parte la scazzottata / Quattro denunce

La rissa è nata davanti ad un centro privato di raccolta di materiale ferroso / Tra i coinvolti anche una donna, tre i feriti lievi 
Gio, 12/02/2015 - 13:45

Condividi su:


Botte da orbi a Umbertide. Ben 4 persone, infatti, sono state denunciate ieri dai Carabinieri per rissa. Verso le 17, alcune persone si sarebbero presentate davanti ad un centro privato di raccolta di materiale ferroso per vendere ciò che avevano accumulato. Ad un certo punto pare che, tra queste, un uomo accompagnato dal figlio abbia iniziato a discutere con un extracomunitario accusandolo di non aver rispettato la fila per la consegna del materiale. In men che non si dica dalle parole si sarebbe passati ai fatti: ne è infatti nata una colluttazione che ha coinvolto le quattro persone sopracitate, tra cui una donna italiana, compagna dello straniero.

Sul posto sono immediatamente intervenute due pattuglie dei Carabinieri, allertati da alcuni testimoni, che hanno riportato la calma. E’ intervenuta anche un’ambulanza del 118 per medicare tre delle quattro persone coinvolte, che nel corso della scazzottata avevano riportato lievissime lesioni.

Tutti sono poi stati accompagnati presso gli uffici della Stazione Carabinieri di Umbertide e, al termine degli accertamenti di rito, rimessi in libertà. Ovviamente dovranno rispondere di rissa aggravata e lesioni personali.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!