Gubbio "digitale", Tim illustra interventi per la banda larga - Tuttoggi

Gubbio “digitale”, Tim illustra interventi per la banda larga

Redazione

Gubbio “digitale”, Tim illustra interventi per la banda larga

Investito quasi un milione di euro con 13 km di cavi posati in fibra ottica
Mar, 27/06/2017 - 18:19

Condividi su:


Gubbio “digitale”, Tim illustra interventi per la banda larga

E’ stato presentato questa mattina, alla presenza del sindaco Filippo Mario Stirati e dell’assessore Lorena Anastasi, il piano di investimenti effettuato da Tim ed illustrato da Massimo Pollara, responsabile Access Operations Umbria di Tim, che ha reso note le caratteristiche degli interventi, con le nuove reti a banda ultralarga fissa e mobile.

Dati alla mano – ha dichiarato Pollara – abbiamo investito come società privata quasi 1 milione di euro, con 13 km di cavi posati in fibra ottica, che collegano in rete i 48 armadi alla centrale telefonica cittadina, cercando nel contempo di creare il minor disagio possibile”.

Con infrastrutture di nuova generazione, la connessione internet raggiunge i 200 Megabit al secondo, contro i 20/30 Mega attuali. Sul fronte della telefonia mobile, è già disponibile il 4G Plus di Tim, che consente velocità reali di trasmissione pari ad oltre il doppio del normale 4G. Gubbio è tra le principali città italiane a poter vantare infrastrutture telefoniche di nuova generazione già pienamente operative al servizio di cittadini e imprese. Ringraziamo l’amministrazione per la collaborazione assicurata in ogni circostanza tecnica e logistica

Il sindaco Stirati ha espresso soddisfazione per questo ulteriore passaggio verso una Gubbio cablata, moderna ed efficiente: “La nostra amministrazione – ha commentato – si è fortemente impegnata sul fronte dell’innovazione e del digitale per il raggiungimento di obiettivi legati ad una visione della città ‘smart’, intelligente, dotata di tecnologie veloci per essere al passo con i tempi. Siamo grati agli investimenti privati e siamo aperti alla collaborazione e al contributo di quanti vogliono offrire opportunità di sviluppo per il nostro territorio. La  finalità, tra fibra pubblica e privata, è quella di arrivare a collegare completamente uffici pubblici, scuole e privati per agevolare l’accesso a servizi, mobilità, conoscenza in rete delle potenzialità offerte. Anche le imprese possono accedere al mondo delle soluzioni professionali, sfruttandone al meglio le potenzialità grazie alla connessione in fibra ottica”.

L’assessore Anastasi ha sottolineato l’importanza di una nuova occasione di crescita per Gubbio e per il territorio: “Abbiamo raggiunto importanti traguardi nel campo dell’ammodernamento ed efficienza di reti e servizi, con una serie di operazioni messe in campo dall’amministrazione che, oltre ai risultati già ottenuti,  porteranno entro il 2017 all’attivazione dello ‘Sportello digitale del cittadino’. I benefici saranno considerevoli per gli utenti, con riduzione di tempi, attese e denaro, in quanto si andrà verso il progressivo superamento degli sportelli fisici e il pieno utilizzo delle agevolazioni di sistemi informatici. E’ fondamentale la collaborazione e il dialogo tra la parte pubblica, con la fibra ottica regionale di ‘Agenda digitale’, e l’intervento di tutti i privati interessati, per accedere al massimo rendimento dell’offerta. Viene così confermato l’impegno comune nell’innovazione sul territorio e nella diffusione di servizi digitali, contribuendo in questo modo alla crescita sostenibile dell’economia locale e al miglioramento della qualità della vita dei cittadini”.

Aggiungi un commento