Gualdo Tadino, dopo decenni di assenza la città avrà la sua numerazione civica - Tuttoggi

Gualdo Tadino, dopo decenni di assenza la città avrà la sua numerazione civica

Redazione

Gualdo Tadino, dopo decenni di assenza la città avrà la sua numerazione civica

Approvata oggi la delibera che risolverà una questione annosa iniziata nel 1981
Mar, 14/04/2020 - 14:08

Condividi su:


Grazie anche all’approvazione recente dell’ultimo bilancio, oggi (martedì 14 aprile) è stata approvata in Giunta la delibera che permetterà di risolvere un annoso problema di Gualdo Tadino: la numerazione civica.

Una questione iniziata nel lontano 1981, quando fu effettuato un censimento della popolazione (ma che non portò poi alla posa in opera dei numeri civici in tutto il territorio), che si è trascinata senza successo nel corso degli anni e di vari sindaci. Nel 2015, però, la prima Amministrazione Presciutti aveva visto l’approvazione del “Regolamento per la toponomastica, la numerazione civica e la numerazione interne, che finalmente oggi ha trovato compimento.

Da allora l’Amministrazione comunale ha inteso investire risorse per risolvere radicalmente l’annoso problema della numerazione civica, prevedendo nel Bilancio Comunale 2020/2022 di far fronte alla spesa mediante assunzione di un apposito mutuo, quindi senza gravare sulle tasche dei cittadini.

L’intervento ha durata triennale e prevede 4 fasi: rilevazione; fornitura e posa in opera; ultimazione del servizio; eventuali servizi aggiuntivi e connessi. Con questa delibera, quindi, il Comune, quindi, dà di fatto il via alla gara per l’affidamento del servizio, che verrà svolto nel triennio 2020-2022.

Con la delibera di oggi – ha sottolineato l’assessore ai Lavori Pubblici Fabio Pasquarelliportiamo a compimento un iter iniziato nel 2015. C’è grande soddisfazione, perché andremo a fornire la città di un servizio che da molti anni era lacunoso e che molti cittadini continuavano a richiedere. Ciò permetterà di perseguire in maniera puntuale i servizi ai cittadini (postali, scolastici, notifica, pronto intervento Asl, Vigili del Fuoco e Forze dell’Ordine) collocando con precisione il cittadino all’interno del territorio dove vive e lavora, dare un segno di civiltà concreto e contribuire al miglioramento dell’arredo urbano”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!