Gratta e vince 5 euro, ma ne pretende 105: la "calmano" solo i carabinieri - Tuttoggi

Gratta e vince 5 euro, ma ne pretende 105: la “calmano” solo i carabinieri

Redazione

Gratta e vince 5 euro, ma ne pretende 105: la “calmano” solo i carabinieri

Singolare intervento dei militari a Spoleto
Dom, 05/01/2020 - 19:27

Condividi su:


Gratta e vince 5 euro, ma ne pretende 105: la “calmano” solo i carabinieri

Sono dovuti intervenire i carabinieri per convincere una donna che la vincita del suo Gratta e vinci era di 5 euro e non di 105, come da lei preteso.

Una singolare chiamata ai militari di Spoleto è stata fatta a metà pomeriggio di domenica.

La donna acquista un Gratta e vinci dal tabaccaio. Usa una monetina per scoprire i numeri e rientra trionfante dall’esercente dicendo di aver vinto 105 euro. Il commerciante ha preso il tagliando e lo ha inserito nell’apposita macchinetta, che ha accertato, in realtà, una vincita di 5 euro. Anche perché la vincita di 105 euro risultava insolita.

La signora, però, non ha voluto sentire ragioni e non contenta delle spiegazioni del commerciante ha minacciato di rivolgersi ai militari. Ma a quel punto anche il commerciante ha richiesto l’intervento dei carabinieri per ristabilire l’ordine. Anche perché la signora aveva iniziato ad alzare la voce, con toni sempre più minacciosi.

Solo i carabinieri sono riusciti a convincerla dell’effettiva entità della vincita. In un singolare siparietto davanti alla stazione ferroviaria, tra diversi curiosi che si sono fermati ad assistere, attirati dalla presenza della gazzella dei carabinieri e dal vociare della signora.

Aggiungi un commento