Giornata mondiale sull’Autismo, Torre Civica si tinge di blu

Giornata mondiale sull’Autismo, Torre Civica si tinge di blu

Anche i consiglieri comunali tifernati hanno indossato una spilla con un origami a forma di fiore blu

share

Origami blu in Consiglio comunale e Torre Civica dello stesso colore, a Città di Castello, in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo.

Su iniziativa del consigliere Pd Massimo Minciotti, durante le ultime sedute della massima assise di martedì 27 e mercoledì 28 marzo, i consiglieri tifernati hanno appuntato la spilla con un origami a forma di fiore, realizzata dagli alunni dell’istituto Baldelli-Patrizi-Cavallotti, per sensibilizzare la pubblica opinione contro questo disturbo del neuro sviluppo che interessa purtroppo una percentuale crescente di bambini.

Abbiamo scelto una tinta enigmatica, come ancora misteriose sono le cause di questa sindrome” ha spiegato Minciotti, che essendo docente presso l’istituto, riconosciuto come polo per la disabilità del territorio, ha voluto estendere la proposta di adesione anche “al Consiglio, che è una comunità, come la scuola, dove ci si confronta a volte anche in modo frontale ma costruttivo e per il bene della città”.

Corale la risposta dei colleghi consiglieri e non solo formale quella dell’Amministrazione comunale che ha annunciato, attraverso l’assessore alle Politiche sociali Luciana Bassinidi illuminare la Torre Civica per la serata di oggi (lunedì 2 aprile), Giornata mondiale dell’autismo, una modalità che riserviamo alle cause particolarmente degne di essere difese e sostenute. L’autismo per chi ne soffre e per i congiunti è spesso un’esperienza molto provante. L’Amministrazione, illuminando la torre di blu, vuole esprimere vicinanza a queste famiglie e al lavoro quotidiano che devono compiere”.

 

share

Commenti

Stampa