Frena treno in corsa "ho perso mia figlia", e scende - Tuttoggi

Frena treno in corsa “ho perso mia figlia”, e scende

Redazione

Frena treno in corsa “ho perso mia figlia”, e scende

E' accaduto nei pressi della stazione di Terontola | Ritardi alla circolazione
Dom, 17/05/2015 - 19:26

Condividi su:


Stop that train“, come direbbero i 99 Posse in una loro celebre canzone. Lo ha urlato, in preda al panico, un padre che si è accorto di non esser riuscito a scendere in tempo dal treno in stazione a Terontola, lasciando così da sola, seppur involontariamente, la figlia di 4 anni. Il fatto è accaduto questo pomeriggio ad un uomo sul regionale per Roma da Firenze, all’altezza di Terontola. A raccontarlo alla redazione di Tuttoggi.info una testimone oculare, Lucrezia Sarnari. I disagi alla circolazione dei treni e i ritardi accumulati, anche a causa del triste fatto di cronaca verificatosi a Spello, hanno influito sulla vicenda: l’uomo, infatti, si trovava sul convoglio insieme alla famiglia, di origine messicana, composta da due bambine e dai due genitori. I 4 viaggiavano da Firenze verso Assisi, ma dovevano effettuare un cambio nella stazione di Terontola dove erano stati istituiti degli autobus sostituitivi. Complice la breve sosta nella fermata a Terontola e la chiusura delle porte del treno forse leggermente anticipata, della famiglia è riuscita a scendere solo la bambina di 4 anni, mentre il resto dei componenti sono rimasti sul treno. A quel punto il panico: è stato tirato il freno di emergenza, mentre il treno era in viaggio per Castiglione del Lago, il padre è sceso per dirigersi verso la bambina, che nel frattempo era stata presa in carico dai Carabinieri. Il treno ha registrato circa mezz’ora di ritardo.

Ha collaborato Federica Pucino

©Riproduzione riservata

Aggiornato ore 11.43 del 18 Maggio

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!