Fonderie F.A., il Comitato chiede impegni sulla delocalizzazione - Tuttoggi

Fonderie F.A., il Comitato chiede impegni sulla delocalizzazione

Redazione

Fonderie F.A., il Comitato chiede impegni sulla delocalizzazione

Mar, 23/02/2021 - 11:01

Condividi su:


Fonderie F.A., il Comitato chiede impegni sulla delocalizzazione

Dopo il monitoraggio e gli incontri, i cittadini chiedono certezze

Un nuovo appello per la delocalizzazione delle Fonderie F.A. a Santa Maria degli Angeli. A lanciarlo il comitato Protomartiri Francescani, che dal 2018 si sta confrontando con l’amministrazione comunale, facendo presenti le notevoli problematiche ambientali causate dalla fonderia e chiedendo quali controlli le istituzioni competenti (Arpa e Usl) avessero, sino a quel momento, posto in essere per salvaguardare la salute dei cittadini.

Dai numerosi incontri del Comitato con Arpa, Usl, Prefettura, Regione, fonderia e sindacati è scaturito un protocollo di intesa per il monitoraggio ambientale e il Comitato ha proposto un biomonitoraggio ambientale con le api finanziato dal Comune che, partito a settembre 2020, durerà fino a settembre 2021. È stato inoltre richiesto al servizio competente della Usl di fornire dati numerici per sapere, in forma anonima, quante esenzioni risultano e per quali patologie siano presenti nell’assisano.

La tutela del diritto alla salute non può essere portata avanti solo dai cittadini. Politica e istituzioni hanno il dovere, per loro mandato, di far rispettare le leggi nazionali e regionali”, sottolinea il Comitato, chiedendo di nuovo impegni sulla delocalizzazione delle Fonderie F.A., non solo all’azienda ma anche agli amministratori.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!