Foligno, “Aggiungi un posto a tavola” con la Caritas - Tuttoggi

Foligno, “Aggiungi un posto a tavola” con la Caritas

Redazione

Foligno, “Aggiungi un posto a tavola” con la Caritas

La Caritas diocesana fa proprio il messaggio del Papa, iniziative dal 10 al 18 novembre | In agenda anche altri eventi per San Martino
martedì, 06/11/2018 - 12:26

Condividi su:


Foligno, “Aggiungi un posto a tavola” con la Caritas

“Questo povero grida e il Signore lo ascolta”. È il messaggio che Papa Francesco ha lanciato in vista della seconda Giornata Mondiale dei Poveri che ricorrerà domenica 18 novembre. Un messaggio, quello del Pontefice, con il quale invita a vivere quel momento “all’insegna della gioia per la ritrovata capacità di stare insieme”, ma anche a “pregare insieme e condividere il pasto nel giorno della domenica”. Un invito che la Caritas Diocesana di Foligno ha fatto proprio e che ora rivolge alla comunità tutta, attraverso l’iniziativa “Aggiungi un posto a tavola”.

Un momento per aprirsi all’altro, al vicino di casa, al conoscente. Insomma, a chi vive in situazioni di difficoltà e può, con questo atto di solidarietà e vicinanza, ritrovare il sorriso.

Ma le iniziative pensate dall’Ufficio pastorale della Diocesi, guidato da Mauro Masciotti, non finiscono qui. Nell’ambito della seconda Giornata Mondiale dei Poveri e in concomitanza con San Martino, giorno dedicato al santo della carità, infatti, la Caritas folignate ha messo a punto un programma di iniziative ed eventi che, aprendo le porte della sede di San Giacomo, avvicinino e coinvolgano la comunità tutta.

Si parte domenica 10 novembre, alle 18, con la “Disfida della rocciata”, in collaborazione con l’Accademia Lu Tribbiu, manifestazione con cui si andrà a premiare il migliore dolce della tradizione folignate con l’ingrediente della solidarietà tra poesie e stornelli dialettali. Domenica 11 novembre, invece sarà il giorno del “Dono solidale”. Dalle 15 alle 19, all’interno del Chiostro di San Giacomo sarà possibile trovare oggettistica in creta e in stoffa, prodotti tipici locali e hair cut con “Barber Shop Immagine Uomo”, ma non solo. In programma anche i giochi popolari di San Martino, per bambini e adulti, e poi l’atteso taglio del mantello. Ossia, la rievocazione del nobile gesto compiuto da San Martino, realizzata in collaborazione con la Quintana di Foligno e la Quintanella di Scafali.

Le iniziative proseguiranno, poi, sabato 17 novembre. In agenda “A cena con Miss. MUrple”, giallo interattivo e divertente in compagnia di una celebre detective e curato da Loretta Bonamente e Valentina Gianfranceschi. Ospitato all’Arca del Mediterraneo, in via San Giovanni dall’Acqua, l’evento avrà uno scopo benefico in favore delle famiglie bisognose del territorio (Per info e prenotazioni 0742340370 oppure 3927648096). Domenica 18 novembre, infine, l’invito alle parrocchie, alle famiglie e ai ristoratori di Foligno a donare un pasto ad un bisognoso aggiungendo un posto per lui alla propria tavola. Poi, nel pomeriggio, alle 18, un momento di preghiera alla presenza del vescovo di Foligno, monsignor Gualtiero Sigismondi, al Chiostro di San Giacomo.

Nella settimana dedicata alla seconda Giornata Mondiale dei Poveri e a San Martino la Caritas, inoltre, riserverà dei momenti di ringraziamento ai tanti benefattori che la supportano quotidianamente e ricorderà con la preghiera i volontari e gli amici bisognosi che non ci sono più.


Condividi su:


Aggiungi un commento