Firmato accordo di cooperazione tra Comune di Assisi e UniPg - Tuttoggi

Firmato accordo di cooperazione tra Comune di Assisi e UniPg

Redazione

Firmato accordo di cooperazione tra Comune di Assisi e UniPg

Il sindaco Proietti, “L’Università  strumento di rilancio del centro storico”
Mar, 06/02/2018 - 17:47

Condividi su:


Attuare progetti didattici, corsi di formazione, seminari, convegni o simposi scientifici in stretta collaborazione, realizzando insieme pubblicazioni scientifiche ed attuando un proficuo scambio di informazioni e i progettualità. Questi gli scopi dell’ l’accordo di cooperazione firmato questa mattina ad Assisi, Palazzo Bernabei tra il Comune di Assisi e l’Università degli Studi di Perugia.

A sottoscriverlo il Sindaco di Assisi Stefania Proietti ed il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia Franco Moriconi.

Nel corso della conferenza stampa successiva alla firma sono stati resi noti i dettagli del protocollo.

Come stabilito nel DUP 2016-2021 è previsto espressamente che l’Ente sostenga interventi finalizzati alla presenza dell’Università degli studi di Perugia come strumento di rilancio del centro storico e di valorizzazione di palazzo Bernabei ed altri palazzi comunali anche attraverso l’Università ed altri centri di ricerca.

“Continueremo a sostenere il Corso di Laurea in Economia del Turismo – ha dichiarato il Sindaco Proietti – ma d’ora in avanti incentiveremo anche percorsi di alta specializzazione. Assisi sceglierà – insieme all’Università – progetti di Alta formazione e Master, utili allo sviluppo della città, sostenendoli  con Borse di studio dedicate agli studenti più meritevoli. L’obiettivo che centreremo nei prossimi mesi è innanzitutto quello di riportare la vita studentesca in centro storico e gli studenti in questa sede. Quello fra Assisi e Università di Perugia è un binomio fondamentale, per il quale ci mettiamo totalmente a disposizione. Mantenere la sede universitaria ad Assisi –ha aggiunto il Sindaco Proietti –  è stata una scelta coraggiosa per la quale ringrazio il Magnifico Rettore; una scelta che premierà sia l’ Ateneo che la Città di Assisi. Intanto ai ragazzi offriamo una sede bellissima e funzionale che si affaccia su uno dei monumenti Unesco più famosi al mondo: la Basilica di san Francesco”.

“Personalmente ho un’ affezione particolare per Assisi e indubbiamente anche per noi il binomio Università-Città di Assisi è fondamentale – ha dichiarato il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia Franco Moriconi -. L’alleanza con la Città di san Francesco, conosciuta a livello mondiale, supporta il percorso di internazionalizzazione che l’Università di Perugia sta portando avanti con impegno e risultati significativi, soprattutto in questi ultimi anni: una caratteristica crescente e impensabile fino a poco tempo fa. Oggi – ha sottolineato ancora il Rettore Moriconi – sono 1300 gli studenti stranieri che frequentano l’Ateneo, il 6% sul totale degli iscritti, frutto dell’attenzione dell’Università di Perugia per l’internazionalizzazione.

Su Assisi abbiamo puntato come sede per il corso di laurea sul turismo, ma anche per master e corsi di perfezionamento, magari su aspetti strettamente legati con Assisi. Palazzo Bernabei, peraltro, già ha accolto numerose iniziative di varie discipline, con partecipanti italiani e stranieri che hanno molto apprezzato la presenza dell’Ateneo in questa città”.

Il professor Moriconi ha posto l’accento sulle peculiarità del territorio di Assisi legate a religione, arte e paesaggio definendo auspicabile una prossima attenzione dei Corsi di Laurea ad aspetti particolari quali i beni culturali, l’enogastronomia, il paesaggio, l’ambiente e la sostenibilità.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!