Fingono di andare in ospedale per evitare controlli, multati in 3 - Tuttoggi

Fingono di andare in ospedale per evitare controlli, multati in 3

Redazione

Fingono di andare in ospedale per evitare controlli, multati in 3

La polizia stradale ha seguito l'auto e ha scoperto che quella dell'ospedale era una scusa. Conducente clandestino in Italia, denunciato e avviate le procedure per la sua espulsione
Mer, 08/04/2020 - 11:11

Condividi su:


Fingono di andare in ospedale per evitare controlli, multati in 3

Sventolavano un fazzoletto bianco fuori dalla macchina che sembrava diretta all’ospedale di Spoleto. In realtà, però, quello messo in campo dai 4 occupanti del veicolo (tra cui una minorenne) era una scusa per evitare i controlli in merito al Coronavirus.

A scoprire l’inganno il personale del distaccamento di polizia stradale di Foligno, durante un posto di controllo nei pressi di Spoleto. Gli agenti, infatti, hanno visto transitare un’auto con 4 persone a bordo sventolando un fazzoletto di colore bianco diretta verso l’ospedale cittadino. Gli agenti, insospettiti dalla manovra in essere, seguivano la vettura sino alle vicinanze dell’ospedale. Fino ad accorgersi che si era trattato solamente di un espediente finalizzato ad eludere il controllo.

A bordo del mezzo c’erano 4 cittadini extracomunitari. Oltre al conducente, risultato non in regola con il permesso di soggiorno, c’erano due donne maggiorenni ed una minore affidata poi ad una delle due donne.

Tutti e tre i maggiorenni sono stati sanzionati per la violazione delle prescrizioni normative inerenti il contenimento della diffusione del virus COVID 19. Il conducente, inoltre, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per il reato di immigrazione clandestina. Sono state avviate le procedure per la sua espulsione.


Condividi su: