Expo Casa, la XXXVII edizione si è chiusa nel segno della qualità

Expo Casa, la XXXVII edizione si è chiusa nel segno della qualità

La 37esima edizione di Expo Casa si è conclusa confermando l’alto livello raggiunto. Amoni “Edizione importante che ha confermato l’evoluzione della nostra manifestazione”

share

La XXXVII edizione di Expo Casa si è conclusa confermando l’alto livello raggiunto dalla manifestazione. La grande mostra di Epta Confcommercio Umbria continua a crescere e a riscuotere i consensi dei visitatori, accorsi a migliaia anche da fuori regione, confermandosi il più importante appuntamento di settore del Centro-Sud Italia con i suoi 24.000 metri quadrati e 500 stand.

“È stata – dichiara Aldo Amoni, Presidente di Epta – una edizione importante, che ha confermato l’evoluzione della nostra manifestazione. Tanto è stato fatto in questi ultimi tre anni. Abbiamo puntato al rinnovamento della manifestazione grazie all’eccezionale sinergia con istituzioni come l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” e il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell’Università degli Studi di Perugia, e, soprattutto, con i Professori Paolo Belardi e Simone Boriche hanno ideato il percorso Open Minds e stiamo avendo riscontri sempre più positivi. Expo Casa, già mostra di settore completa e all’avanguardia del Centro-Sud Italia è diventata un vero e proprio appuntamento nazionale. Ci tengo a ringraziare tutti quelli che hanno collaborato a questo successo, anche gli espositori che hanno creato stand di grande impatto e in linea con quella che è l’immagine di Expo Casa”.

L’ultimo step del percorso Open Minds ha confermato il rinnovamento di un evento con già una lunga storia di qualità e impegno. In questa edizione Expo Casa ha guardato ancora più avanti, anche grazie allo slogan dell’edizione 2019, NEW HUMANISTIC EXPERIENCE: costruire futuri, che è perfettamente riuscito a ispirare gli organizzatori e gli espositori, creando qualcosa di unico, dinamico e rispettoso dell’ambiente. Expo Casa diventa sempre più una manifestazione che favorisce la capacità di orientare le scelte, trasmettere idee e immagini e offrire spazi di relazione e confronto grazie anche alle aziende espositrici che sono sempre più protagoniste della manifestazione. Anche gli appuntamenti del ricco calendario culturale di Piazza Tecla ricco di ospiti e temi di rilievo ha conquistato privati, professionisti e operatori di settore.

I visitatori hanno ammirato il percorso espositivo, ideato per rendere ancora più coinvolgente la loro esperienza grazie ad allestimenti curati e originali a cominciare dalla Porta Expo 2019, realizzata in collaborazione con Gesenu, all’emozionante mostra fotografica e al Padiglione Zero con le installazioni Never Ending Forest e Never Ending Use in cui l’ecodesign e il recupero dei materiali sono stati grandi protagonisti.

Expo Casa vi dà appuntamento a marzo 2020! Per restare sempre aggiornati sulla manifestazione visitate il sito: www.expo-casa.com e la pagina facebook: @expocasaitalia

share

Commenti

Stampa