Ex Pozzi, la crisi non è alle spalle: mercoledì tavolo in comune - Tuttoggi

Ex Pozzi, la crisi non è alle spalle: mercoledì tavolo in comune

Jacopo Brugalossi

Ex Pozzi, la crisi non è alle spalle: mercoledì tavolo in comune

Ok l'anticipazione di cassa, ma i clienti guardano altrove / Settimana cruciale, giovedì incontro col PD
Lun, 09/03/2015 - 09:59

Condividi su:


Dopo l’importante operazione sull’anticipazione della Cassa Integrazione Straordinaria, condotta in prima persona dal sindaco Fabrizio Cardarelli, l’amministrazione comunale di Spoleto torna ad occuparsi da vicino della situazione delle aziende Ims e Isotta Fraschini. Lo farà mercoledì 11 marzo nel corso di un tavolo sullo stato di crisi a cui prenderanno parte, oltre alla istituzioni locali, anche quelle regionali e tutti gli addetti alla vertenza.

L’anticipazione di cassa infatti, pur avendo rappresentato una fondamentale ancora di salvezza per le famiglie – quelle più in difficoltà hanno già potuto accedere ai soldi nei conti correnti – non ha risolto la questione alla base. Mancano infatti gli investimenti in grado di rilanciare la produzione e di conseguenza sono venute meno le commesse. La situazione sembrerebbe per altro essersi capovolta rispetto a qualche mese fa quando l’alluminio, grazie alle commesse della Fiat, appariva più in salute. Stando alle ultime indiscrezioni l’Isotta Fraschini avrebbe perso il suo miglior cliente, mentre la ghisa sarebbe riuscita a salvare qualcosa.

Il quadro sarà certamente più chiaro alla fine di questa cruciale settimana. Oltre all’appuntamento di mercoledì in comune infatti, sindacati, lavoratori e commissari incontreranno giovedì alle 16.30, direttamente presso gli stabilimenti di Santo Chiodo, i rappresentanti locali e nazionali del Partito Democratico.

Riproduzione riservata ©

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!