Espulso, rientra a Perugia con un nome nuovo: arrestato - Tuttoggi

Espulso, rientra a Perugia con un nome nuovo: arrestato

Redazione

Espulso, rientra a Perugia con un nome nuovo: arrestato

Per cinque anni non poteva tornare in Italia
Mar, 18/02/2020 - 14:29

Condividi su:


La Polizia di Stato della Questura di Perugia, a seguito di un controllo mirato effettuato da personale della Squadra Mobile in un appartamento ubicato in prima periferia della città, ove alcuni cittadini avevano segnalato un particolare “andirivieni” sospetto, ha rintracciato un cittadino albanese, classe ’92, il quale, da più approfonditi accertamenti, risultava essere stato già espulso dall’Italia contravvenendo così alle leggi vigenti.

In particolare si accertava che il cittadino albanese, irregolare sul territorio, era stato fisicamente espulso dall’Italia con il divieto di fare reingresso per 5 anni. Nonostante ciò il cittadino albanese faceva rientro in Italia utilizzando diverse generalità.

A seguito dei controlli effettuati dalla Squadra Mobile emergeva che l’albanese aveva fatto reingresso in Italia nonostante il divieto e pertanto veniva di nuovo tratto in arresto per la violazione della gegge sull’immigrazione.

L’udienza di convalida davanti al Tribunale di Perugia è fissata per mercoledì mattina.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!