Elezioni, scrutinio in DIRETTA | Exit poll e risultati

Elezioni, scrutinio in DIRETTA | I risultati in Umbria

Massimo Sbardella

Elezioni, scrutinio in DIRETTA | I risultati in Umbria

Dom, 25/09/2022 - 22:42

Condividi su:


Anche in Umbria stravincono Fratelli d'Italia e il centrodestra, che fa ancora cappotto agli uninominali con Zaffini, Caparvi e Nevi

Di seguito i risultati definitivi delle elezioni politiche 2022 in Umbria. Qui l’articolo completo con gli eletti e chi rimane in ballo.

I risultati per il Senato

In Umbria, per il Senato, con tutti i seggi scrutinati, ecco i risultati delle coalizioni e dei partiti: Centrodestra 45,79% (199.690 voti) – FdI 30,21% – Lega 7,94% – FI 7,18% – Noi Moderati 0,46% Centrosinistra 27,55% (120.154 voti) – Pd 21,54% – Verdi e Sinistra 3,49% – +Europa 2,09% – IC e CD 0,43% M5s 12,66% (55.212 voti) Azione – IV 8,05% (35.107 voti) Italexit 1,79% (7.821 voti) Italia sovranista popolare 1,23% (5.373 voti) Pci 1,19% (5.199 voti) Unione popolare 1,16% (5.052 voti) Vita 0,58% (2.537 voti)

Senato Uninominale

Franco Zaffini (centrodestra) 45,79% Federico Novelli (centrosinistra) 27,55%) Federico Pasculli (M5s) 12,66% Donatella Porzi (Azione-IV) 8,05%

Camera proporzionale:

Centrodestra 45,82% (199.731 voti) – FdI 30,82% – Lega 7,75% – FI 6,83% – Noi Moderati 0,41% Centrosinistra 26,90% (117.247 voti) – Pd 20,89% – Verdi e Sinistra 3,54% – +Europa 2,10% – IC e CD 0,37% M5s 12,66% (55.195 voti) Azione – IV 8,17% (35.601 voti) Italexit 1,81% (7.870 voti) Pci 1,38% (6.027 voti) Italia sovrana popolare 1,37% (5.987 voti) Unione popolare 1,25% (5.442 voti) Vita 0,58% (2.544 voti) Ndc 0,06% (279 voti)

Uninominale Camera Umbria 1 (sud):

Raffaele Nevi (centrodestra) 46,98% Francesco de Rebotti (centrosinistra) 26,26% Ilaria Gabrielli (M5s) 12,79% Franco Raimondo Barbabella (Azione – IV 7,37%)

Uninominale Camera Umbria 2 (nord):

Virginio Caparvi (centrodestra) 44,70% Stefano Vinti (centrosinistra) 27,50% Alessandra Ruffini (M5s) 12,54% Carla Casciari (Azione – IV) 8,93%
[aggiornamento alle ore 10]
_____________________________________________________________________________________ In Umbria, per il Senato, con la quasi totalità dei seggi del plurinominale scrutinati (1.001 su 1.004) questi i risultati delle coalizioni e dei partiti: Centrodestra 46,14% (193.869 voti) – FdI 30,47% – Lega 8,01% – FI 7,20% – Noi Moderati 0,46% Centrosinistra 27,49% (115.498 voti) – Pd 21,51% – Sinistra e Verdi 3,48% – +Europa 2,09% – Impegno Civico 0,41% M5s 12,58% (52.879 voti) Azione – Italia dei Valori 7,84% (32.952 voti) Italexit 1,80% (7.581) Italia sovrana popolare 1,24% (5.204) Pci 1,20% (5.024 voti) Unione popolare 1,14% (4.771) Vita 0,57% (2.409) Restano da definire 4 seggi: uno nel comune di Orvieto, uno a Spoleto e due in quello di Stroncone.

L’esito dell’uninomimale

Definite in Umbria anche le sfide dell’uninominale. Tutte come da previsione. Al Senato, con 1.001 sezioni su 1.004 scrutinate, il candidato del centrodestra, Franco Zaffini, è al 45,77%, contro il 27,57% del candidato del centrosinistra Federico Novelli. Alla Camera, nel collegio nord Virginio Caparvi (centrodestra) è al 49,67% e con 99.516 è il primo ad essere dichiarato “eletto” in Umbria. Il candidato del centrosinistra, Stefano Vinti, è al 27,50%. Nell’Umbria sud Raffaele Nevi (centrodestra) è al 46,96% che con 99.516 è il primo ad essere dichiarato “eletto” in Umbria, mentre il candidato del centrosinistra Francesco de Rebotti è al 26,31%. [aggiornamento delle ore 7:14] _________________________________________________________________________

Gli aggiornamenti precedenti

In Umbria, per il Senato, scrutinato oltre il 20% delle sezioni del plurinominale (222 su 1004). Centrodestra 46,83% – FdI 30,66% – Lega 8,28% – FI 7,44% – Noi Moderati 0,46% Centrosinistra 27,63% – Pd 22,12% – Sinistra e Verdi 3,19% – +Europa 1,95% – IC 0,36% M5s 11,90% Azione – IV 7,80% Italexit 1,66% Italia sovrana popolare 1,23% Pci 1,19% Unione popolare 1,14% Vita 0,62% (ore 01.15) Per il nazionale terza proiezione per il Senato di Swg per La7. Proiezione con una copertura del 49% del campione. Senato Centrodestra 44,00% – FdI 26,10% – Lega 8,60% – FI 8,20% – Noi Moderati 0,90% Centrosinistra 26,00% – Pd 18,70% – Sinistra e Verdi 3,60% – +Europa 3,10% – IC 0,60% M5s 16,00% Azione – IV 7,70% Italexit 1,70% Unione popolare 1,30% Altri 3,30% (ore 0.12) In Umbria, per il Senato, scrutinate un decimo delle sezioni del plurinominale (101 su 1004). Centrodestra 48,28% – FdI 31,57% – Lega 8,51% – FI 7,71% – Noi Moderati 0,49% Centrosinistra 26,75% – Pd 21,79% – Sinistra e Verdi 2,91% – +Europa 1,73% – IC 0,33% M5s 11,61% Azione – IV 7,56% Italexit 1,64% Pci 1,28% Unione popolare 1,19%Italia sovrana popolare 1,13% Vita 0,61% (ore 00.45) Seconda proiezione Swg per La7 (con una copertura al 19% del campione) Senato Centrodestra 43,80% – FdI 26,00% – Lega 8,70% – FI 8,20% – Noi Moderati 0,90% Centrosinistra 25,80% – Pd 18,30% – Verdi e Sinistra 3,70% – +Europa 3,10% – Impegno Civico 0,70% M5s 16,60% Azione – IV 7,80% Italexit 1,60%Unione popolare 1,40%Altri 3,00% (ore 00.24)

Exploit di Giorgia Meloni, le reazioni

Prima proiezione Swg per La7 dato nazionale: Senato Centrodestra 43,30% – FdI 26% – Lega 8,40% – FI 7,90% – Noi Moderati 1,00% Centrosinistra 25,40% – Pd 18,10% – Verdi e Sinistra 3,60% – +Europa 3,10% – Impegno Civico 0,60% M5s 17,00% Azione – IV 7,90% Italexit 1,70% Unione popolare 1,40% Altri 3,20% Fratelli d’Italia di gran lunga primo partito. Rispetto agli ultimi sondaggi, sprofonda la Lega, tallonata da Forza Italia. Nel centrosinistra – coalizione che, tutta insieme, raccoglie meno del partito di Giorgia Meloni – crollo del Pd. Il Movimento 5 stelle recupera rispetto alle previsioni. (ore 00.07) Senato in Umbria (scrutinate 8 sez. su 1004): Centrodestra 51,31% – FdI 33,25% – Lega 9,52% – FI 8,37% – Noi Moderati 0,16% Centrosinistra 22,50% – Pd 16,91% – Verdi – Sinistra 3,20% – +Europa 2,13% – Impegno Civico 0,25% M5s 11,49% Azione-Iv 8,62% Italexit 2,46% Italia sovra popolare 1,40% Pci 1,23% Unione popolare 0,66% Vita 0,33% (ore 23.58) Prima sezione scrutinata in Umbria Camera plurinominale Centrodestra 48,98% Centrosinistra 22,45% Azione/IV 12,24% Italexit 8,16% M5s 6,12% Italia sovrana popolare 2,04% Unione popolare 0 Noi di centro 0 Pci 0 Vita 0 (ore 23.50) Instant Poll Quorum/Youtrend per SkyTg24 con la proiezione dell’assegnazione dei seggi: Camera centrodestra 228 centrosinistra 95 M5s 47 Azione/Iv 19 altri 3 estero 8 Senato centrodestra 115 centrosinistra 44 M5s 24 Azione/Iv 10 altri 3 estero 4 (aggiornamento ore 23.18) Trend poll Swg per La7: Centrodestra 43-47% Fratelli d’Italia 25% (23-27) Lega 11,5% (9,5-13,5) Forza Italia 7% (6-8) Noi Moderati 1,5% (1-2) Centrosinistra 25-29 PD 20% (18-22) Verdi + Sinistra 3,5% (3-4) +Europa 2,5% (2-3) Impegno Civico 1% (0,5-1,5) Movimento 5 Stelle 15,5% (13,5-17,5) Terzo polo: Azione e Italia Viva 7% (6-8) Italexit 2,5 (2-3) (aggiornamento ore 23.18) Primi exit poll dopo la chiusura dei seggi. Opinio Rai vede il centrodestra in netto vantaggio: centrodestra 41%-45% FdI 22 – 26% Lega 8.5 – 12,5% FI 6 – 8% Noi Moderati 0,5 – 2,5% centrosinistra 25,5% 29,5% Pd 17 – 21% Verdi e Sinistra 3 – 5% +Europa 2,5 – 4,5% Impegno Civico 0 – 2% M5s 13,5-17,5% Terzo Polo 6,5-8,5% Italexit 0,5 – 2,5% (aggiornamento ore 23.10) Alle 23 stop al voto nei 1004 seggi allestiti in Umbria. Le operazioni si sono svolte regolarmente, con qualche disagio in alcuni seggi, nella serata, legati agli acquazzoni che si sono abbattuti in alcune zone della regione. Terminate le verbalizzazioni e il conteggio delle schede vidimate e non votate, inizieranno le operazioni di spoglio per la conta dei voti. In Umbria si eleggono 6 deputati (2 nei collegi uninominali e 4 con il sistema proporzionale) e 3 senatori (2 col proporzionale e uno nell’unico collegio regionale). Attesa non solo per i candidati al Parlamento, ma anche per i partiti politici. I risultati di lista, infatti, possono cambiare anche i rapporti di forza, specialmente all’interno della coalizione di centrodestra che guida la Regione Umbria. Anche questo, probabilmente, ha contribuito a raggiungere un’affluenza alle urne che, pur al minimo storico (poco al di sotto del 69% secondo i dati parziali del Viminale) con un netto calo rispetto alle precedenti consultazioni (quando aveva votato il 78%), è risultata comunque al di sopra della media nazionale (intorno al 64%).

Elezioni, l’affluenza in Umbria: i dati comune per comune

(notizia in aggiornamento, segui lo spoglio in diretta)

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!