Domani incontro pubblico su "Responsabilità educativa e Nuove dipendenze" - Tuttoggi

Domani incontro pubblico su “Responsabilità educativa e Nuove dipendenze”

Redazione

Domani incontro pubblico su “Responsabilità educativa e Nuove dipendenze”

Giovedì 28 aprile alle 17.30 nel salone della scuola primaria La Tina di Città di Castello | Presente il Dirigente del Commissariato di Polizia di Stato tifernate Marco Tangorra
Mer, 27/04/2016 - 14:39

Condividi su:


Si svolgerà domani, giovedì 28 aprile, alle ore 17.30, nel salone della scuola primaria La Tina di Città di Castello l’incontro pubblico dedicato alla Responsabilità educativa e Nuove dipendenze. Interverrà il Dirigente del Commissariato della Polizia di Stato di Città di Castello, dott. Marco Tangorra.

Famiglia e scuola, come luoghi principe di educazione e formazione, non possono esimersi dalla responsabilità in capo a genitori e docenti nei confronti delle giovani generazioni. Quando si parla di ‘nuove dipendenze’ il mondo adulto non si fa trovare sempre preparato ad assumersi la sua responsabilità educativa e spesso soccombe ai suoi doveri con effetti molto negativi verso le giovanissime generazioni.

L’incontro, organizzato nell’ambito delle attività di formazione dei docenti e dei genitori del Secondo Circolo Didattico di Città di Castello, è aperto a tutta la Cittadinanza.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!