Diritti in festa, bilancio positivo e appuntamento al prossimo anno con il festival dei consumatori - Tuttoggi

Diritti in festa, bilancio positivo e appuntamento al prossimo anno con il festival dei consumatori

Redazione

Diritti in festa, bilancio positivo e appuntamento al prossimo anno con il festival dei consumatori

Mer, 02/11/2011 - 16:12

Condividi su:


E' la sostenibilità sostenibilità ambientale il filo conduttore delle 3 giornate di ‘Diritti in festa’, il festival dei consumatori organizzato da nove associazioni umbre, che si è appena chiuso a Perugia.

Ambiente protagonista della tre giorni, salle tematiche affrontate alle modalità di partecipazione, agli eco-arredi – realizzati con uso legale e responsabile della materia prima legno certificato Fsc, con riduzione delle emissioni di CO2 e senza sfruttamento dei lavoratori – che hanno aggiunto un effetto caldo e accogliente ed esteticamente assai piacevole ai locali del Centro camerale Alessi (ex Borsa merci). “Piccoli linguaggi – tiene a sottolineare oggi il Comitato organizzatore – dove nulla è stato lasciato al caso al fine di trasmettere un chiaro messaggio”.

La Camera di Commercio ha messo a disposizione strutture che per 3 giorni sono diventate punto di incontro per tre giornate, dal 27 al 29 ottobre. Un ambiente per tutte le età, che ha visto transitare lavoratori e studenti universitari, giovani in servizio civile e cittadini impegnati nell’antimafia sociale, e anche i bambini in un laboratorio, sabato, in cui le mamme erano coinvolte sui temi dell’allattamento al seno e i piccoli erano liberi di muoversi e giocare.

Nonostante i tagli, il Comune di Perugia non ha voluto far mancare la sua partecipazione all’iniziativa, mettendo a disposizione degli organizzatori i servizi di supporto alla riuscita della manifestazione. E lo stesso primo cittadino, Wladimiro Boccali, si è confrontato con i cittadini su temi di stringente urgenza.

“Ha funzionato la collaborazione tra le associazioni – commentano i promotori -, sono state intercettate reti diverse di interlocutori, in tanti hanno collaborato, con entusiasmo e competenza, a costruire l’iniziativa che ha toccato temi che riguardano il cittadino da quando è infante all’età adulta”. Le nove associazioni organizzatrici intendono proseguire con l’iniziativa e sono già al lavoro insieme per la terza edizione di ‘Diritti in festa’.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!