Dimissioni Conte, centrosinistra "Amministrazione dimostra sempre più inconcludenza, inefficienza e incapacità" - Tuttoggi

Dimissioni Conte, centrosinistra “Amministrazione dimostra sempre più inconcludenza, inefficienza e incapacità”

Redazione

Dimissioni Conte, centrosinistra “Amministrazione dimostra sempre più inconcludenza, inefficienza e incapacità”

Pd, Ora Spoleto e Per Spoleto "Evidenti malumori all'interno di un esecutivo sempre più lontano dai cittadini e dai loro bisogni"
giovedì, 16/05/2019 - 15:04

Condividi su:


Dimissioni Conte, centrosinistra “Amministrazione dimostra sempre più inconcludenza, inefficienza e incapacità”

Dopo Spoleto Popolare ed Alleanza Civica, anche il resto dell’opposizione va all’attacco della Giunta guidata da Umberto de Augustinis per le dimissioni dell’assessore al bilancio Carlo Conte.

Di seguito la nota a firma dei gruppi consiliari Pd, Ora Spoleto e Per Spoleto.

“A meno di un anno dalla sua formazione la Giunta De Augustinis comincia a perdere pezzi. La notizia delle dimissioni “irrevocabili” dell’Assessore al bilancio Carlo Conte non stupiscono. Dopo aver alzato le tasse ai cittadini l’Amministrazione comunale dimostra sempre più inconcludenza, inefficienza e incapacità di mettere in atto un minimo di progettualità nella propria azione che guardi al presente e al medio e lungo termine. L’aver dichiarato di lasciare l’incarico “per motivi personali”, da parte del dottor Conte, appare come la foglia di fico malamente appiccicata per nascondere evidenti malumori all’interno di un esecutivo sempre più lontano dai cittadini e dai loro bisogni. In meno di un anno si sono prodotti soltanto disastri: dal maldestro tentativo di scopiazzare storiche iniziative dell’associazionismo spoletino, all’aumento delle tariffe; dall’assenza totale di una politica di sviluppo economico, all’incapacità di attrarre risorse sul territorio. Grave è inoltre il ritardo degli interventi in difesa delle attività produttive in crisi. La vicenda della ex Cementir è solo l’ultimo tassello dell’inerzia di cui questa amministrazione comunale brilla.

Non possiamo che stigmatizzare una situazione preoccupante alla quale a nulla serve nemmeno avere a Roma un Governo “amico”, anzi dopo i roboanti proclami in piazza degli autorevoli rappresentanti nazionali oggi alla guida del Paese, nessuno sembra più occuparsi di Spoleto e della sua amministrazione comunale, come dimostra anche lo stallo della ricostruzione post sisma dovuto alla mancata firma da parte del commissario Farabollini. Segnali che allarmano i cittadini di Spoleto che si dichiarano sempre più scontenti e amareggiati. Temiamo che le dimissioni del dottor Conte siano soltanto il primo segnale concreto di uno sfaldamento della maggioranza in Consiglio comunale che come conseguenza porterà ad un ulteriore e deleterio rallentamento dell’attività amministrativa”.

Partito Democratico

Ora Spoleto

Laureti per Spoleto


Condividi su:


Aggiungi un commento