Da Marsciano a Recanati, da Perugia a Montefalco, a Torgiano la Hot Summer della Perugia Big Band

Da Marsciano a Recanati, da Perugia a Montefalco, a Torgiano la Hot Summer della Perugia Big Band

Un treno Jazz lanciato a folle velocità con l’orchestra umbra, ricca di Festival e grandi eventi

share

“Take the Jazz Train”: Tutti a bordo del treno magico della musica jazz (quello per Duke Ellington era il treno “A”, che ti portava dritto ad Harlem), lanciato dalla Perugia Big Band a folle velocità! Con concerti spettacolari fra poesia e sentimento, melodie e arrangiamenti da brividi, l’orchestra fa tappa qua e là per l’Umbria, si concede corse speciali fin fuori regione e poi prosegue con vigore nella sua travolgente corsa in un format che rapisce tanto l’ascoltatore attento quanto chi conoscitore non lo è.

Sul palco, i 20 musicisti della formazione classe 1973 non solo evocano i fasti delle grandi orchestre americane degli anni ’30 e ’40 che le son valsi l’appellativo di #swingingrifo, ma oggi con le sue voci e gli strabilianti solisti guardano sempre più al futuro per proporre con incontenibile passione progetti dalle sonorità attuali, contaminate, cosmopolite.

 A Marsciano, in occasione della XVI edizione di Musica per i Borghi, la PBB ha portato in scena uno show dal sapore internazionale dedicato al grande compositore Burt Bacharach affidando la voce alla jazz vocalist statunitense Ashley Locheed (che vanta collaborazioni e tour con artisti internazionali del calibro di Michael Bolton, Engelbert Humperdinck, Arturo Sandoval, oltre che soprano in celebri orchestre americane), giunta direttamente in Umbria dalla Florida.

Venerdi 10 Agosto alle 21, per la rassegna estiva #destatelanotte nella Notte di San Lorenzo, festa grande in centro a Perugia con un nuovo concerto dedicato al genio di Burt Bacharach. La Big Band cittadina sale sul palco nella notte più stellata dell’anno in compagnia di una brillante artista e amica, la cantante e chitarrista gualdese Eleonora Bianchini – astro raggiante umbro che ha recentemente pubblicato il suo luminosissimo album “Surya”. Da Piazza della Repubblica, in Corso Vannucci, risuonano le melodie senza tempo di uno dei più grandi compositori del nostro secolo, un mito vivente oggi novantenne: uno di quelli che “con la loro inconfondibile autenticità hanno catturato le emozioni delle vite quotidiane di tutti noi. I momenti belli, quelli brutti e tutto quanto sta nel mezzo», come ebbe a dire di lui Barack Obama. Il Comune di Perugia punta sulla PBB nella notte di San Lorenzo, in una serata “all star” che  corona un percorso musicale e declina le diverse sfaccettature del sogno e dei suoi labili confini con la realtà.

Tutti con il naso all’insù circondati dalla bellezza quindi: la voce della Bianchini ci guida attraverso Bacharach in una notte magica, in cui gli affanni della realtà lasciano il posto alla speranza e ai desideri che l’uomo affida al cielo stellato.

Sabato 11 agosto alle 21.30 all’Agosto Montefalchese! Fra vino, amici e cultura arriva in Piazza del Comune a Montefalco “ringhiera dell’Umbria” un concerto spettacolare, intitolato appunto “Take the Jazz Train”. Un turbinio di ritmi swing, melodie raffinate e successi di tutti i tempi, interpretati con maestria dai musicisti della Perugia Big Band per regalare a residenti e turisti dell’incantevole borgo una serata insolita e sontuosa, coinvolgente e ricca di emozioni.

Il Venerdi sera del 17 Agosto è la volta de “I Vinarelli” a Torgiano: dopo Montefalco Doc e Sagrantino Docg, ancora note di vino nel 50° anniversario dell’omonimo rosso DOC celebrato dalla cittadina umbra in occasione della 35a edizione della kermesse organizzata dalla Pro Loco. Nel dopo cena di taverne e stand gastronomici, il pubblico di Viale Mazzini potrà gustare il progetto live prettamente strumentale della Perugia Big Band, impreziosito qua e là dalle sue due voci maschile e femminile.

Il sound scelto dalla PBB spazia in un repertorio davvero variegato e a tratti sorprendente, che va a cogliere i temi più caratterizzanti di autori e arrangiatori delle varie epoche: dal swing all’hard-bop, dal cool jazz della west coast alla funk fusion, al latin. Qualche nome? Paul Desmond, Dave Brubeck, Gerry Mulligan; Sammy Nestico, il funky-jazz di Herbie Hancock e Quincy Jones, poi Horace Silver, Frank Foster, per arrivare ai ritmi e le armonie contemporanee di Bob Mintzer, Gordon Goodwin, Jesper Riis.

Info e aggiornamenti nel sito ufficiale e sulla pagina facebook dell’orchestra, o su  www.perugiabigband.com

share

Commenti

Stampa