Covid a Marsciano, il sindaco: morti anche 50enni e 60enni senza particolari patologie

Covid a Marsciano, il sindaco: morti anche 50enni e 60enni senza particolari patologie

Redazione

Covid a Marsciano, il sindaco: morti anche 50enni e 60enni senza particolari patologie

Mer, 24/02/2021 - 17:06

Condividi su:


Covid a Marsciano, il sindaco: morti anche 50enni e 60enni senza particolari patologie

A Marsciano 30 decessi dalla fine di ottobre, il sindaco Francesca Mele: "E' un tributo alto quello che anche la nostra comunità sta pagando al Covid"

Ancora lutto a Marsciano, dove con gli ultimi decessi sono 31 le persone morte per conseguenze legate al Covid. Trenta di queste dalla fine di ottobre, con una accelerazione nell’ultimo mese. In cui sono cresciuti anche i contagi (240 attualmente), con 30 persone ricoverate in ospedale, di cui 3 in terapia intensiva.

VIDEO

A morire, ha detto il sindaco Francesca Mele in video messaggio, sono stati anche 50enni e 60enni senza particolari gravi patologie. “E’ un tributo alto quello che anche la nostra comunità sta pagando al Covid” ha detto il sindaco. Invitando i concittadini a rispettare le misure in vigore per arginare i contagi, in attesa che le vaccinazioni possano mettere al sicuro la popolazione, a cominciare dalle fasce più a rischio.

Il sindaco Francesca Mele ha espresso a nome di tutta la comunità marscianese la vicinanza alle famiglie delle vittime, ai malati Covid e di altre patologie che scontano le difficoltà in questa fase nell’accesso ad alcune tipologie di cure.

Coronavirus, altri 11 decessi in Umbria

Covid, le nuove limitazioni in zona rossa

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!