Coronavirus, salgono a 8 i casi positivi in Umbria - Tuttoggi

Coronavirus, salgono a 8 i casi positivi in Umbria

Redazione

Coronavirus, salgono a 8 i casi positivi in Umbria

I due casi di Coronavirus riscontrati nel pomeriggio sono stati in contatto con il giovane di Montecastrilli risultato positivo lo scorso fine settimana
Mar, 03/03/2020 - 16:06

Condividi su:


Coronavirus, salgono a 8 i casi positivi in Umbria

Sono 8 i casi positivi al Coronavirus in Umbria. Dopo i 2 casi dello scorso fine settimana (a Foligno e Montecastrilli) ed altri 4 resi noti questa mattina, la direzione regionale alla sanità fa sapere di altri due casi positivi emersi oggi pomeriggio.

In isolamento a casa

I due pazienti la cui infezione è stata accertata nel pomeriggio di oggi, sono in isolamento fiduciario nella loro abitazione perché al momento in buone condizioni di salute – spiega l’assessore alla Sanità, Luca Coletto – Tutti e due erano tenuti, già da giorni, sotto osservazione dai servizi sanitari, visto che rientrano tra i contatti avuti dal giovane di Montecastrilli risultato positivo dopo aver incontrato una persona proveniente dalla Lombardia. Sono stati isolati anche i loro contatti”.

Un ricovero in terapia intensiva a scopo precauzionale

Per quanto riguarda la persona ricoverata stamani nella terapia intensiva dell’Ospedale di Perugia, la Direzione regionale comunica che il ricovero nel reparto è avvenuto a scopo precauzionale, in quanto il paziente è affetto da patologie respiratorie di tipo cronico.

Tra i nuovi casi di Coronavirus, ce n’è uno a Città della Pieve, un 60enne in ospedale, uno a San Gemini e uno a Terni.

Confronto sul Coronavirus tra governatrice Tesei e sindacati

Il Coronavirus è stato tra i temi del confronto che si è tenuto tra la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, ed i segretari regionali delle organizzazioni sindacali, Cgil, Cisl, Uil e Ugl.

Sul tavolo diversi argomenti tra cui le ricadute economiche derivanti dalla vicenda Coronavirus e le misure da mettere in campo per salvaguardare imprese e livelli occupazionali. La presidente ha chiesto ai rappresentanti delle organizzazioni sindacali di formalizzare ciò che per le “vie brevi” era già stato indicato, vale a dire una analisi della situazione e le azioni da mettere in campo che, insieme a quelle espresse dalle associazioni di categoria e dalla stessa Regione, possano formare un pacchetto di proposte omogenee e correlate da avanzare in sede di Conferenza Stato-Regioni e al Consiglio dei Ministri.

Inoltre la presidente Tesei, così come già fatto insieme al presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, presenterà nuovamente una richiesta al Governo di consentire immediatamente assunzioni straordinarie nel campo della sanità – su cui concordano i sindacati – attraverso i fondi di contabilità straordinaria dello Stato.

Infine, sul tema dei trasporti, Tesei ha sottolineato il passo in avanti fatto e “il senso di responsabilità dimostrato dai sindacati e dai lavoratori”. Il prossimo step, in tal senso, sarà quello della convocazione del tavolo con Busitalia, sindacati e Regione per poter giungere ad un accordo definitivo.

(aggiornato alle ore 17.30)

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!